T1Markets è un broker di recente costituzione ma che si sta facendo rapidamente spazio e sta attirando l’attenzione di molti trader in giro per il mondo. I suoi servizi e il suo approccio ai costi rilevano una cura del dettaglio, nonché la volontà di rendere l’esperienza degli investitori quanto più possibile agevole.

Analizziamo dunque cosa offre T1Markets, facendo riferimento all’offerta che mette a disposizione, ai costi che impone, all’infrastruttura tecnica, ai contenuti di supporto all’attività di trading e altro ancora.

adv-302

T1Markets, un broker sicuro

L’immagine dei broker in quanto categoria è compromessa da alcune mele marce. E’ bene, dunque, chiedersi prima di tutto se T1Markets sia un broker sicuro. Verificarlo è relativamente facile: basta analizzare la posizione in termini di regolamentazione. Alla luce di ciò, la risposta non può che essere affermativa: T1Markets è un broker sicuro. Possiede infatti una licenza erogata dalla Cysec, che è uno degli enti di controllo più importanti e severi al mondo. D’altronde, fa riferimento alla normativa europea MiFID 2, che adotta un approccio fortemente tutelativo nei confronti dei trader.

T1Markets fa parte di una società che ha sede nella stessa Cipro. Questa è a sua volta una garanzia, in quanto Cipro è uno dei più grandi centri finanziari d’Europa, e non sfigura al cospetto della più accreditata Londra.

Come già accennato, il broker è “abbastanza giovane”. Infatti, opera dal 2017. In questi quattro anni, però, ha fatto più volte parlare di sé, rivelandosi una gradita sorpresa del panorama broker.

L’offerta di T1Markets

T1Markets predispone un’offerta incredibilmente varia e corposa. Per la precisione, mette a disposizione i CFD, Contract For Difference, prodotti derivati molto amati dai trader in quanto consentono di sfruttare le oscillazioni di prezzo degli asset in modo tutto sommato comodo, economico e rapido. Possono essere considerati come una versione non ufficiale dei Future.

T1Markets mette a disposizione i CFD di oltre 300 asset. Tutte le asset class più importanti sono ben rappresentate. Sicché troviamo CFD di valute, relative al Forex, che è il mercato più liquido al mondo. Troviamo CFD di azioni e indici, come anche di metalli preziosi, materie prime (energetiche e non).

Il broker offre anche CFD di criptovalute, predisponendo la possibilità di guadagnare dalle valute virtuali senza i rischi connessi alla gestione di un e-wallet. Con i CFD, infatti, non si possiede l’asset ma semplicemente è possibile sfruttarne i movimenti di prezzo.

L’offerta è eccellente anche per quanto concerne i conti di trading. Ce ne sono tre: Argento, Oro e Platino. Essi si differenziano per alcune condizioni base, come gli spread. Tutti, comunque, prevedono una versione “pro”, che consente di utilizzare leve molto alte, fino a 1:200.

Per quanto concerne le piattaforme, T1Markets va sul sicuro e offre MetaTrader 4. E’ una scelta che premia l’usabilità, dal momento che stiamo parlando della piattaforma più utilizzata in assoluto, e molti trader hanno imparato a investire proprio su di essa. Ovviamente, il broker mette a disposizione piattaforme e applicazioni per il trader da dispositivo mobile e via browser. In ogni caso, non si segnalano differenza di funzionalità e performance. Insomma, si è liberi di tradare come e dove si vuole.

L’approccio ai costi di T1Markets

Uno dei  punti di forza di T1Markets è la gestione dei costi. L’approccio è molto morbido e rivela la volontà di porsi al fianco del cliente. Lo si evince, in primis, dall’assenza totale di commissioni. Esatto, le commissioni, che in alcuni ambiti (es. il trading con le banche) rischiano di erodere i profitti dei trader, sono azzerate per chi si affida a T1Markets. Al loro posto troviamo dei comodi spread, per giunta bassi, nonché suscettibili alle caratteristiche dell’asset (in primis, la liquidità).

A seconda del conto, gli spread partono da 0.3, 0.5, 0.7. Insomma, siamo a livelli davvero infimi.

adv-408

Le condizioni di prelievo sono accomodanti. I prelievi sono di norma rapidi, sebbene i tempi cambino in base alle caratteristiche del conto di destinazione.

La vera punta di diamante di T1Markets

Il vero punto di forza di T1Markets, o per meglio dire il servizio che segna una rottura rispetto alla stragrande maggioranza dei broker, è il Centro Educativo. Tutti i broker offrono dei contenuti didattici, ma T1Markets fa molto di più. Predispone, infatti, un vero e proprio hub per imparare a fare trading, per perfezionarsi e per apprendere nuove strategie. Dunque, il servizio si rivolge a tutti, dai principianti agli esperti, ai semplici appassionati.

In particolare, si segnala una sezione per i novizi, una sezione per imparare le differenze (in termini strategici e operativi) dei vari asset. Si segnala anche una sezione di confronto, nella quale vengono pubblicate delle idee di investimento. Ovviamente, viene messo a disposizione un corso di trading vero e proprio, da seguire con calma. Infine, si apprezza la presenza di un calendario economico aggiornato in tempo reale, punto di riferimento per chiunque voglia fare trading con cognizione di causa, e quindi praticando anche l’analisi fondamentale.

Insomma, alla luce di tutto ciò, T1Markets si rivela un broker che merita la fiducia. Ovviamente la scelta sta al trader, ma ci sono tutte le condizioni per prenderlo in considerazione.