Negli ultimi anni l’innovazione finanziaria ha partorito numerosi prodotti alternativi agli asset tradizionali. Una delle ultime stravaganze del settore finanziario è rappresentata dalle opzioni binarie.

Si tratta di vere e proprie scommesse sui principali asset finanziari (indici, azioni, tassi, bond, commodity, forex) che, al di là del nome, presentano molte differenze nel funzionamento rispetto alle opzioni classiche (plain vanilla). Le opzioni binarie permettono di acquistare o vendere un’opzione in qualsiasi momento prima della sua scadenza, conoscendo in anticipo il massimo guadagno e la massima perdita. Ciò che rende particolari questi prodotti, ma allo stesso tempo molto appetibili, è la scadenza degli stessi. Un trader può scommettere che un’attività sottostante salga o scenda nel giro di 5 minuti, 20 minuti, 1 ora, 1 giorno, 1 settimana, 1 mese. Un’opzione binaria non potrà mai essere praticata prima della scadenza, come avviene ad esempio per le opzioni plain vanilla. Le opzioni binarie derivano dalla numerazione binaria (0,1), in quanto sono possibili soltanto due risultati alla fine:

Immagine Cosa Sono e Come Funzionano le Opzioni Binarie

  • 100, scommessa vinta
  • 0, scommessa persa

Utilizzando le opzioni binarie il nostro obiettivo è scommettere sul fatto che un evento possa verificarsi o meno. Ad esempio, possiamo scommettere che il cambio EUR/USD chiuda in rialzo rispetto al giorno prima. Se l’evento dovesse verificarsi, l’opzione sarà liquidata a 100; se l’evento non dovesse invece verificarsi, l’opzione verrà liquidata a 0. I broker non chiedono commissioni di transazione, in quanto lucrano sullo spread di negoziazione.

Opzioni binarie sul Forex

Per guadagnare con il trading sulle opzioni binarie è necessario, quindi, indovinare la direzione dei prezzi in un determinato arco temporale. Un contratto di binary option prevede uno strike price, cioè il prezzo di conclusione dello stesso, e una scadenza precisa. Se pensiamo che i prezzi possano salire, acquisteremo una call; viceversa, se siamo convinti che avverrà una discesa, acquisteremo una put. Se alla scadenza il prezzo è superiore allo strike (call option) o inferiore allo strike (put option), l’opzione è in-the-money: il nostro rendimento dipenderà da broker a broker, ma mediamente il guadagno è compreso tra il 65% e l’85% del capitale investito. Se, invece, alla scadenza l’opzione è out-of-the-money, la scommessa è persa e il trader perderà l’intero importo investito (alcuni broker offrono un rimborso del 10-15%).

Un esempio tipo di opzione binaria sul Forex può essere il seguente. Supponiamo che siamo positivi sull’andamento del cambio EUR/USD. Un broker ci offre la possibilità di fare una scommessa rialzista con scadenza a 1 ora e strike a 1,43: in caso di salita dei prezzi nell’arco temporale di 60 minuti oltre 1,43, avremo un profitto dell’80% del capitale investito (ad esempio 100$). Se l’opzione dovesse risultare perdente, avremo un rimborso del 15% ma il resto del capitale andrà perso. Quindi, sia il rischio che il rendimento sono noti a priori.