In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 13 al 17 settembre 2021. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-691

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 13 settembre 2021

Indice dei prezzi al consumo dell’India

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Rupja indiana (INR)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è il parametro più importante dopo la decisione sui tassi di interesse, anche perché influenza quest’ultima in modo quasi diretto. Se l’inflazione si muove verso il target del 2% (a prescindere dalla direzione), la valuta ne trae giovamento. Se si allontana, la valuta subisce un impatto negativo. In India l’inflazione è tradizionalmente elevata, nonostante le politiche monetaria espansive. A luglio, anno su anno, aveva sfiorato il 6%. Sul dato di agosto, tuttavia, gli analisti non si sono espressi in modo concorde.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020 – agosto 2021
  • Dato precedente: 5,9%
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 14 settembre 2021

Indice dei salari medi inclusi bonus nel Regno Unito

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: L’indice segnala la variazione dei salari medi, inclusi i premi di produzione. E’ un dato importante in quanto offre una panoramica della crescita economica in un paese. Va inoltre correlato all’inflazione, per valutare se l’aumento dei prezzi stia erodendo realmente il potere di acquisto. Ad ogni modo, maggiore è l’aumento dei salari, migliore è l’impatto sulla valuta. Nel Regno Unito i salari crescono più in fretta dell’inflazione. Una dinamica, questa, che dovrebbe essere confermata anche dal dato (anno su anno) di luglio.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020 – luglio 2021
  • Dato precedente: 8,8%
  • Previsione degli analisti: 8,6%

Tasso di disoccupazione del Regno Unito

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è il market mover più importante tra quelli che riguardano il mondo del lavoro. Ovviamente, se aumenta la valuta si deprezza; se diminuisce la valuta si apprezza. Gli analisti stimano un tasso di disoccupazione in aumento nel Regno Unito, sebbene di un “misero” decimo di punto.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2021
  • Dato precedente: 4,7%
  • Previsione degli analisti: 4,8%

Indice dei prezzi alla produzione della Svizzera

  • Orario: 08.30
  • Valuta di riferimento: Franco svizzero (CHF)
  • Meccanismo di impatto: Il parametro consiste nell’inflazione rilevata non al livello della vendita al dettaglio, ma prima, al passaggio della merce dal produttore al commerciante. Presenta un elevato valore predittivo rispetto all’inflazione classica. Le dinamiche di impatto sono comunque le stesse. L’indice dei prezzi alla produzione da qualche mese a questa parte è più alto del solito in Svizzera.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2021
  • Dato precedente: 0,5%
  • Previsione degli analisti: //

Indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il tema dell’inflazione tiene banco negli Stati Uniti, a tal punto che da più parti si levano richieste di “restringimento” della politica monetaria della Fed. Tuttavia, i prezzi dovrebbero rimanere ancorato a un comunque alto +0,5% mensile.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2021
  • Dato precedente: 0,5%
  • Previsione degli analisti: 0,5%

Calendario economico del 15 settembre 2021

Produzione industriale della Cina

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto. La produzione industriale è un market mover che indica la variazione del valore dei beni prodottiin dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. La produzione industriale cinese dell’ultimo anno dovrebbe sfiorare il +8%, mettendo definitivamente in soffitta i timori circa un rallentamento dell’economia.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020 – agosto 2021
  • Dato precedente: 6,4%
  • Previsione degli analisti: 7,8%

Vendite al dettaglio in Cina

  • Orario: 04.00
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: Le vendite rappresentano un parametro importante per almeno due motivo: primo, danno una panoramica dello stato di salute di una economia (soprattutto lato consumi); secondo, anticipano l’inflazione, che come abbiamo visto è un parametro fondamentale. Se le vendite crescono, la valuta si apprezza. Anche il dato delle vendite suggerisce una Cina in grande spolvero. Anno su anno, dovrebbe addirittura superare la doppia cifra.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020 – agosto 2021
  • Dato precedente: 8,5%
  • Previsione degli analisti: 11,5%

Indice dei prezzi al consumo del Regno Unito

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Come molti sistemi economici “alterati” da una politica monetaria giocoforza ultra-espansiva, anche quello britannico instilla timori per una elevata inflazione. Tuttavia, il dato relativo ad agosto dovrebbe rassicurare, in quanto potrebbe suggerire un deciso rallentamento e un ritorno di un ritmo più moderato.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2021
  • Dato precedente: 0,5%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Produzione industriale dell’Unione Europea

  • Orario: 15.15
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: La situazione dell’Unione Europea è particolare, a metà strada tra una ripresa rapida e i timori per la nuova ondata di contagi. Giugno aveva fatto registrare un dato negativo. Su quello di luglio, gli analisti non si sono espressi in modo concorde, ma si teme un altro segno meno.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2021
  • Dato precedente: -0,3%
  • Previsione degli analisti: //

Produzione industriale degli Stati Uniti

  • Orario: 15.15
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: La produzione industriale degli Stati Uniti, dopo un ottimo luglio, dovrebbe sì aumentare, ma a un ritmo più blando.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2021
  • Dato precedente: 0,9%
  • Previsione degli analisti: 0,5%

Calendario economico del 16 settembre 2021

Prodotto Interno Lordo della Nuova Zelanda

  • Orario: 00.45
  • Valuta di riferimento: Dollaro neozelandese (NZD)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Il Prodotto Interno Lordo della Nuova Zelanda dovrebbe aver performato abbastanza bene nel secondo trimestre, ma peggio rispetto a quanto non abbia fatto nel trimestre precedente.
  • Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2021
  • Dato precedente: 1,6%
  • Previsione degli analisti: 0,5%

Indice di produzione della Fed di Filadelfia

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: E’ un indice dello stato di salute del tessuto produttivo americano, per quanto relativo alla sola regione di Philadelphia (che ha comunque valore statistico per tutti gli USA). Il valore che funge da spartiacque tra recessione ed espansione è lo zero. Se il valore supera le aspettative, l’impatto sul dollaro è positiva. Se il valore è inferiore alle aspettative, l’impatto sul dollaro è negativo. A dispetto di altri parametri dell’economia USA, non certo idilliaci, l’indice di produzione dovrebbe segnare un discreto balzo in avanti e portarsi intorno al 23.
  • Periodo di riferimento: Settembre 2021
  • Dato precedente: 19,4
  • Previsione degli analisti: 23,0

Vendite al dettaglio degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato delle vendite dovrebbe confermare la fase difficile che l’economia USA sta attraversando. E’ previsto un calo, benché meno ripido rispetto a quello registrato nel mese precedente.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2021
  • Dato precedente: -1,1%
  • Previsione degli analisti: -0,3%

Calendario economico del 17 settembre 2021

Vendite al dettaglio del Regno Unito

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Il dato delle vendite, anno su anno, dovrebbe segnalare una decisa crescita dell’economia britannica. Ci si aspetta un numero di dimensione “cinese”.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020 – agosto 2021
  • Dato precedente: 2,4%
  • Previsione degli analisti: 6,0%

Indice dei prezzi al consumo dell’area Euro

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione bassa è stata un problema annoso, quasi strutturale per l’economia dell’area Euro. Attualmente è in aumento, addirittura oltre i livelli giudicati “ideali” (2% circa), complici le politiche monetarie ultra-espansive della BCE e la particolare congiuntura economica.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020 – agosto 2021
  • Dato precedente: 2,2%
  • Previsione degli analisti: 2,2%

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato è ricavato a partire da un sondaggio realizzato su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, data l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza. L’indice è in calo rispetto a qualche mese fa. Sul dato di settembre, però, gli analisti non si sono espressi in modo concorde. Di certo, esprimerà un valore inferiore al 100.
  • Periodo di riferimento: Settembre 2021
  • Dato precedente: 70,3
  • Previsione degli analisti: //