Corso Forex Base + Avanzato con Saverio Berlinzani

Peter Lynch è un famoso investitore azionario. E’ stato direttore del Magellan Fund di Fidelity Investment, grazie al quale ha raggiunto la notorietà quando ha fatto registrare una media del 29% di rendimenti annui per undici anni su tredici. In virtù di questi incredibili risultati, il fondo è passato da 20 milioni a 14 miliardi di dollari. Peter Lynch non si differenzia dagli altri investitore solo per i numeri, ma anche per l’approccio strategico. Un approccio che gli è valso il soprannome di “Camaleonte”: raccoglieva quanto di buono il panorama degli esperti esprimeva in un dato momento e lo facevo suo, cambiando spesso strategia e mettendo mano spesso al portafoglio (inteso come paniere di titoli ovviamente).

Peter Lynch è famoso anche per il ruolo di guri che ha ricoperto negli anni passati e ricopre tutt’ora. Un ruolo in cui si è consacrato definitivamente con l’uscita del libro “One Up On Wall Street”, seguito dall’altrettanto efficace “Beating the Street”.

adv-237

A Peter Lynch si attribuiscono molte citazioni, la maggior parte delle quali riguardano esclusivamente il mercato azionario. Anche da queste, però, si può trarre un insegnamento per i trader del Forex. Ecco le 5 citazioni più significative (e utili ai Forex Trader) di Peter Lynch.

Non investire mai in un’idea che non puoi illustrare con un disegno

L’originale, a dire il vero, suona così “Never invest in any idea you can’t illustrate with a crayon”, che nasconde una espressione idiomatica quindi intraducibile letteralmente.

La citazione può essere accostata al famoso aforisma di Albert Einstein “Non conosci veramente un argomento finché non sei capace di raccontarlo a tua nonna”. Il significato, pur essendo diverso, ha la stessa morale, lo stesso valore di fondo: la semplicità.

Peter Lynch ha ideato questa aforisma durante un incontro con dei bambini, studenti della scuola elementare. Per scherzo ha chiesto loro di “disegnare” quello che, per loro, è un portfolio azionario. I disegni ritraevano alcuni marchi da loro conosciuti. Peter Lynch si è accorto successivamente che i titoli azionari rappresentati…. Performavano parecchio! Ovviamente si tratta di una coincidenza, ma ha rappresentato lo spunto per questa suggestiva citazione. Molto banalmente, il richiamo è alla semplicità. Non è necessario impelagarsi in complicati calcoli o cercare il classico ago nel pagliaio per selezionare i migliori titoli. Il paradigma della semplicità si declina anche in fase di analisi: niente indicatori complicati, che si sovrappongono l’uno con l’altro. E’ questo l’insegnamento che i trader del Forex possono cogliere da questa citazione.

Il miglior titolo da acquistare potrebbe essere già nel tuo portafoglio

L’originale recita “The best stock to buy may be the one you already own”. Peter Lynch ha elaborato questa citazione durante i suo primi giorni come manager del fondoMagellan. Si è accorto, infatti, che i titoli che all’inizio sembravano insignificanti all’interno del portafoglio che si è ritrovato davanti a un certo punto hanno iniziato a performare in maniera sorprendente. L’insegnamento da trarre, per gli investitori azioni è il seguente: non è necessario continuare a cercare il titolo perfetto, c’è una elevata probabilità che uno di questi sia già in tuo possesso.

Se trasliamo questa citazione, e il relativo insegnamento, nel Forex Trading, quale indicazione si può trarre? Semplice: è inutile andare di coppia in coppia. La risposta alla domanda: qual è la migliore valuta da scambiare? Potrebbe essere: quella che su cui stai già investendo. In realtà, va detto, questa è una domanda che si pongono soprattutto i trader inesperti, i principianti. Quelli esperti, hanno già selezionato le loro coppie preferite e, possibilmente, hanno maturato una certa esperienza a riguardo… E stanno sempre sul pezzo. A volta lo fanno con lo swing, se nel breve periodo la coppia non produce guadagni, ma si mantengono sempre sulla stessa rotta.

Il miglior medio per evitare di dare per scontato un titolo è un grosso calo del prezzo

L’originale è: “A sure cure for taking stock for granted is a big drop in the price”. Il significato di questa citazione è evidente. In estrema sintesi, i grandi crolli sbattono in faccia agli investitori una verità amara: mai dare un titolo per scontato. Il riferimento è all’esperienza umiliante che prima o poi tutti i trader provano: si convincono che un titolo continuerà a salire, mollano la presa, smettono di studiarlo e infine il “signor mercato” li coglie completamente di sorpresa. Una esperienza umiliante, e per la perdita di denaro che inevitabilmente si è costretti a sopportare, e per lo scotto morale.

Questo è un insegnamento che va bene per qualsiasi tipo di trader, compresi quelli del Forex. Non è raro, infatti, sedersi sugli allori, magari dopo una bella striscia vincente. Magari si iniziano a provare sentimenti non funzionale a un trading profittevole, come l’euforia, la fiducia eccessiva nei propri mezzi. E, invece, accade che prima o poi il mercato presenta il conto, e punisce l’investitori per il suo comportamento superficiale. Quando ciò accade, è bene smettere di leccarsi le ferite e rimboccarsi subito le maniche.

Quando gli analisti ignorano un titolo, è ora di comprarlo

L’originale è: “When even the analyst are bored, it’s time to start buying”. Il significato di questa citazione non è evidente. Per capirlo al volo, è necessario sapere come si comportano gli analisti. In buona sostanza, il loro interesse si calamita attorno i titoli azionari più famosi, e questo è logico e comprensibile, oppure a quelli meno famosi ma che si caratterizzano per tratti particolari, per prestazioni sopra le righe in un senso nell’altro, soprattutto in negativo. Ne consegue che un comportamento sano, diciamo di costante ed equilibrato apprezzamento, è distintivo dei titoli che vengono presi poco in considerazione agli analisti. Questa convinzione procede dal fatto che i media funzionano in un certo modo, e in tv come su internet come sui giornali, fa rumore più un albero che cade piuttosto che la foresta che cresce.

Ovviamente, si tratta di una estremizzazione ma che è comunque utile ai fini dell’orientamente. Tutto ciò nel Forex Trading si traduce con la seguente indicazione: non fare riferimento esclusivamente alle coppie più frequentate dagli analisti, ottime opportunità si trovano anche in coppie meno conosciute.

Dietro a ogni titolo azionario c’è una azienda, scopri quello che sta facendo

L’originale è: “Behing evert stock is a compant, find out what it’s doing”. Il significato di questo aforisma è piuttosto semplice da capire. Quella di Peter Lynch è una affermazione molto equilibrata, che però non dice nulla di nuovo. Conosciuto, quindi, ma non per questo diffuso. Questa semplice ed efficace regola tende a essere dimenticata dagli investitori. Questi, infatti, puntano tutto sull’analisi tecnica, che sarà certo una disciplina in grado di fornire un efficace orientamento, ma che da solo non può andare lontano. Occorre orientarsi con le informazioni, e nello specifico le informazioni dell’azienda che stanno dietro a un titolo.

Tutto ciò, traslato nel Forex trading, altro non è che un monito all’approccio giusto per l’analisi. Nello specifico, analisi fondamentale. E’ impossibile predire il prezzo semplicemente studiando il grafico, fossimo persino in possesso degli indicatori migliori del mondo. L’unica soluzione è accompagnare lo studio del grafico a quello dell’ambiente esterno. Occorre quindi individuare i market mover, quindi, seguirli e fare trading in relazione ad essi. Sono necessariamente importanti doti interpretative, nonché una certa esperienza nell’elaborazione delle notizie, ma non c’è altra scelta.

Scarica GRATIS le 5 Video Strategie sugli Indici: 1 Ora di Contenuti su DAX, S&P500 e Molto Altro. CLICCA QUI!