L’inflazione galoppa in ogni parte del globo e l’Italia non fa eccezione. L’incertezza sull’economia italiana allunga i tempi di permanenza di questa situazione e potrebbero anche peggiorare. Secondo il Confindustria flash, rapporto redatto dal Centro Studi di Confindustria evidenzia per l’economia italiana uno “scenario molto incerto, risultante di fattori che agiscono in direzione opposte”.

In questo report si parla di come il sistema di compensazione tra eventi positivi e negativi di mercato non sia regolare, definendo un contesto poco chiaro dell’industria italiana. A questo si aggiunge la debolezza dell’euro nei confronti del dollaro, il che incentiva le esportazioni, ma aumenta il costo delle importazioni. L’inflazione elevata in Italia è causata principalmente dai prezzi energetici. Confindustria ritiene di essere al moneto clou di questa vicenda e avverte sulle difficoltà dell’export e dell’industria italiana.

Cosa Dice Il Report Su Economia E Inflazione In Italia

Gli analisti dell’Istat sono molto preoccupati dell’inflazione persistente in Italia. l’ente stima l’aumento generale dei prezzi annuale all’8%. Soprattutto gli analisti ritengono che questa spirale inflattiva persisterà ancora per molto tempo. Prima gli studiosi del settore pensavano che fosse solo un fenomeno passeggero, dovuto principalmente agli aiuti economici per fronteggiare la pandemia.

Plus Post

Poi lo scenario è peggiorato con l’inizio della guerra in Ucraina e le conseguenti azioni di UE, USA e altre nazioni, con le sanzioni per cercare di fermare la guerra. Altro elemento a destabilizzare la situazione è il progressivo indebolimento dell’euro nei confronti del dollaro, che alimenta la già elevata inflazione.

Gli addetti ai lavori di Confindustria si mostrano quindi seriamente preoccupati dalla situazione che stiamo vivendo. Loro ritengono che la persistenza dell’inflazione in Italia e nel mondo porterà ad effetti a lungo termine. Quindi questo ci porta a dire definitivamente che l’inflazione, dominata dai prezzi energetici ed alimentari, non scomparirà nel breve/medio termine.

Inflazione Italia, Ecco Le Previsioni Su PIL Italiano

Dopo la situazione derivante dall’inflazione in Italia, alcuni analisti hanno cercato di individuare quale fosse l’andamento futuro del PIL italiano. Gli stessi si dividono su due fronti opposti. Il primo fonte ritiene che il PIL debba essere rivisto al ribasso a causa degli aumenti dei prezzi di energia e beni primari. Si aggiunge anche l’aumento dei tassi d’interesse che spinge lo spread verso l’alto, danneggiando le finanze pubbliche. Altri sostengono una revisione al rialzo della crescita economica, derivante dalla fine delle restrizioni Covid, dall’aumento dei flussi turistici, dalla crescita di alcuni settori come quello edile e dalla propensione degli italiani a risparmiare denaro.