Ok Forex Markets - Fai Trading Online e Utilizza i Nostri Servizi Esclusivi!

Quando si parla di investimenti online, la mente corre subito al Forex Trading. D’altronde, forse insieme alle criptovalute, è una delle attività più promosse di Internet in questo campo. Ciò non significa, ovviamente, che debba rappresentare una prima scelta. E’ bene in ogni caso valutare l’opzione del Forex Trading, a prescindere dal proprio grado di esperienza. Le barriera all’entrata si sono abbassate parecchio negli ultimi anni e a disposizione dei “profani” ci sono percorsi di formazione più o meno standardizzati.

Per una valutazione davvero efficace, però, è necessario conoscere il Forex Trading a fondo. Nell’articolo che segue offriamo una panoramica approfondita di questa attività, elencando i vantaggi e gli svantaggi. Infine, forniremo qualche consiglio per chi vuole iniziare.

adv-565

I vantaggi del Forex

Il Forex è una delle attività più praticate, quando si parla di investimenti online. Dunque non ci possono essere dubbi a riguardo: offre delle possibilità. Queste sono determinate, ovviamente, dai tanti aspetti positivi che il Forex Trading può vantare.

Il mercato è molto liquido. L’abbondanza di liquidità all’interno di un mercato determina un aumento esponenziale delle opportunità di guadagno. Inoltre, ciò si ripercuote positivamente sulla possibilità di vedersi accettato un ordine, in quanto è improbabile che non risulti – tra i tanti operatori – una controparte ad hoc.

Consente la massima libertà. Questo è un elemento che riguarda, più che altro, il trading online in generale. Se consideriamo il Forex Trading come uno strumento per creare reddito, rispetto al lavoro (che è il canale privilegiato e tradizionale) i vincoli sono quasi del tutto assenti. Il trader non è vincolato a un orario preciso, non deve rendere conto a nessuno se non a se stesso, può organizzarsi come meglio crede etc.

L’asset è oggetto di frequenti e approfondite analisi. L’asset, quando si parla di Forex Trading, è rappresentato dalle valute, che vengono qui commerciate come se fossero delle merci qualsiasi. La buona notizia è che le valute sono tra gli asset principali, e in quanto tali oggetto di analisi frequenti e approfondite. Ciò conferisce leggibilità al mercato, la quale va a vantaggio del trader retail come del trader istituzionale.

Le barriere all’entrata sono molto basse. Attualmente, almeno da un punto di vista tecnico, tutti o quasi possono iniziare a fare trading. I principali broker, infatti, si sono aperti al grande pubblico abbassando, e di molto, il deposito minimo iniziale. I non esperti possono realizzare investimenti online rischiando poco, nel mentre accumulano la necessaria esperienza che permetterà loro, successivamente, di investire e guadagnare sempre di più.

Esistono percorsi di formazione standardizzati. E’ impensabile iniziare una attività così complessa senza la necessaria preparazione. Ora, non esistono scuole ufficiali o università del trading. Nella pratica, si studia da autodidatta. Per fortuna alcuni broker e organizzazioni mettono a disposizione percorsi di formazione standardizzati e completi, simile a qualsiasi corso formativo.

Gli svantaggi del Forex

Non è tutto oro quello che luccica. Un proverbio molto saggio che sta bene su tutto, Forex Trading compreso. Non c’è da stupirsi quindi che vi sia il rovescio della medaglia, e che questo conti parecchio. Di seguito, i vantaggi, le difficoltà e i rischi connessi all’attività di Forex Trading. A dire il vero, non sono necessariamente specifici del mercato valutario, ma riguardano nella maggior parte dei casi il trading online in generale. Vanno comunque presi in considerazione con estrema attenzione.

E’ un’attività molto complessa. Lo abbiamo già accennato: il Forex Trading è molto complicato, imprevedibile, difficile da leggere (per quanto il mercato valutario lo sia in misura inferiore a molti altri). Dunque, il fallimento è assicurato per chi si presenta all’appuntamento con il mercato senza la necessaria preparazione.

La maggior parte dei trader ci rimette. Non è una riflessione pessimistica e nemmeno una stima a spanne. E’ proprio un dato statistico: tra l’85% e il 95% dei trader conclude l’anno in negativo. Insomma, ci perde. Dunque, sappiate che per fare soldi con il Forex Trading dovrete attraversare un collo di bottiglia strettissimo.

Tutti perdono. Questa è una verità che raramente si sente in giro, ma che sulla quale non ci possono essere dubbi di sorta. La sconfitta è una presenza costante, a prescindere dal grado di preparazione e di esperienza. La questione non è sul “se” ma sul “quanto”. L’importanza è che le vincite superino le perdite. Il ché, come si evince dal punto precedente, non è affatto scontato.

E’ stressante. La complessità, lo spettro della sconfitta e la posta in gioco determinano una situazione di stress perenne. Anche questo fenomeno è in un certo strutturale al Forex Trading. Ora, lo stress, e in generale gli sconvolgimenti emotivi, riducono lo spazio di manovra e compromettono la capacità di pensare lucidamente. Insomma, se non si impara a gestire le emozioni l’esposizione al rischio aumenta considerevolmente.

Il mercato è volatile. Questo è un altro elemento di complessità, il quale non è di certo esclusivo del Forex ma è anzi condiviso da molti mercati. Se la volatilità eccessiva da un lato aumentano le possibilità di guadagno ma dall’altro diminuisce la leggibilità. Il risultato? A prescindere dalla qualità del lavoro di analisi, il mercato dà torto al trader e lo condanna alla sconfitta. Dunque, anche la volatilità va gestita. Circa il “come” rimandiamo al prossimo paragrafo.

Come approcciarsi al Forex

E’ la domanda da un milione di dollari. Tuttavia, è possibile dare qualche consiglio di massima a chi intende approcciarsi al mondo degli investimenti online proprio attraverso il Forex, magari da assoluto profano.

Il primo consiglio consiste nel dedicare molto tempo allo studio. Giungere preparati all’appuntamento con il mercato è fondamentale, e allo stesso tempo molto difficile vista la complessità della materia. Dunque effettuate un percorso di formazione duro e completo. L’improvvisazione, nel Forex come nel mondo degli investimenti online in generale, non porta mai a nulla di buono.

Il secondo consiglio è di conferire la giusta importanza all’aspetto psicologico. Potreste essere diventati anche dei maghi della tecnica; tuttavia se non sapete gestire le emozioni rischiate comunque di perdere rovinosamente. Come già precisato, le emozioni rappresentano una componente imprescindibile, dunque vanno controllate nei loro effetti. I modi per farlo sono tanti, dal training psicologico alla gestione automatica dell’operatività (es. attraverso gli Expert Advisor).

Infine, praticate sempre il money e il risk management, ovvero quelle discipline che da un lato vi consentono di sapere in ogni momento quanto si rischia di perdere (e modificare il trade alla bisogna) e dall’altro di capire più o meno esattamente quali probabilità si hanno di vincere o di perdere.

Chi si approccia al Forex trading mettendo in pratica questi consigli di certo non avrà di default la strada spianata. Tuttavia, avrà dalla sua gli strumenti necessaria per trasformare il Forex Trading in una attività di investimenti online potenzialmente redditizia.

Segnali Gratuiti Forex - Iscriviti al Canale Gratuito Telegram