Molte persone che desiderano investire i propri soldi in modo sicuro vogliono anche sapere dove investire con più sicurezza i propri risparmi per il 2016.

Investire i propri risparmi significa guadagnare dagli affari che hanno uno sviluppo positivo. Per questo motivo alcuni esperti hanno avanzato delle previsioni: le opinioni di Credit Suisse, Barclays e UBS sono state raccolte e selezionate da Forbes.

Immagine I 5 Migliori Investimenti Finanziari del 2016

Di seguito, quindi, i 5 migliori investimenti finanziari del 2016:

  1. Al primo posto abbiamo il Dollaro Americano: secondo le aspettative di Credit Suisse l’euro potrebbe subire una svalutazione, la Fed alzerebbe quindi i tassi di interesse e questa moneta beneficerebbe di un calo del prezzo delle materie prime. Le divergenze nelle politiche tra Fed e Banca Centrale Europea potrebbero aumentare, malgrado la Banca Nazionale Svizzera vorrebbe evitare che il franco si rafforzi rispetto all’euro, anche nel caso di indebolimento dell’euro rispetto al dollaro.
  2. Il secondo posto viene assegnato ad Azioni Europee (HEDJ): secondo gli esperti di Credit Suisse le azioni europee subiranno un incremento medio del 10% contro il 6,8% delle azioni negli Stati Uniti. Il target per L’Euro Stoxx subirà un incremento del 17% rispetto ai livelli attuali. La Barclays Research conferma le aspettative positive per il mercato europeo in crescita rispetto a Stati Uniti, Regno Unito e Giappone. A mitigare queste previsioni contribuiscono però l’assenza di nuovi stimoli economici della Banca Centrale Europea e i nuovi conflitti politici che potrebbero destabilizzare i mercati emergenti
  3. Gli investimenti finanziari XLF dovrebbero subire un trend al rialzo per fusioni, acquisizioni, corporate spending e buybacks. Nel settore ci saranno anche degli incrementi di prestiti, advisory fee ed interessi. La forza del settore è stata confermata nel terzo trimestre, e l’aumento dei tassi di interesse da parte della Fed porterebbe ulteriori miglioramenti nel rendimento complessivo.
  4. Altre soluzioni sono date dalle azioni sulla tecnologia (XLK): dalla metà di novembre 2015 le azioni di questo settore hanno subito un aumento del 3,8% e, secondo gli analisti di UBS, la crescita non dovrebbe arrestarsi sia per il potenziale del settore che per le previsioni riguardo le acquisizioni, le fusioni e i buyback che nel corso di questo anno e del prossimo potrebbero verificarsi.
  5. Il settore healthcare ha ottenuto un rendimento molto forte per tutto il passato 2015, superando la media di mercato prima di risentire di un calo dovuto allo scandalo delle procedure amministrative di Valeant, principale azionista dell’industria americana. Ma il settore della salute è favorito sia dalle cospicue entrate che dalla stabilità dei ricavi, che lo rendono un’opzione a basso rischio. Per gli investimenti a lungo termine inoltre, il settore salute dovrebbe beneficiare di un ulteriore rialzo dovuto ai cosiddetti baby boomers, che invecchiando avranno sempre più bisogno di assistenza sanitaria.

Questi sono alcuni dei migliori investimenti del settore per il 2016, ma ricordiamo anche le opzioni più comuni (e stabili): gli investimenti immobiliare, gli investimenti in titoli di Stato, in obbligazioni o ancora gli investimenti relativi all’oro (considerato da sempre il primo bene rifugio).