Fai Trading sul Forex con XTB - Apri un Account Demo GRATUITO!

La Candlestick Analysis, cioè l’analisi dei grafici a candele, è nata in Giappone quando ancora non esisteva una moneta ufficiale negli scambi e il riso era il vero riferimento nel commercio tanto da portare successivamente alla creazione del primo mercato dei futures sul riso. Nel XVIII secolo un commerciante di riso, Munehisa Homma, iniziò a occuparsi dello studio del mercato del riso dagli aspetti fondamentali a quelli tecnici. Homma diventò molto ricco grazie al sistema di previsione dell’andamento dei prezzi da lui implementato che gli valse il riconoscimento di “padre dell’analisi a candele”. Con l’avvento del mercato azionario giapponese nel 1870, la Candlestick Analysis fu adottata dagli analisti tecnici nipponici.

I grafici a candele, rispetto a quelli a barre, offrono una migliore rappresentazione dell’esito della battaglia continua tra Tori (compratori) e Orsi (venditori), ma soprattutto segnali di inversione del trend più precisi e accurati soddisfacendo meglio le esigenze dei day-trader. In particolare, essendo il Forex un mercato molto veloce e ricco di capovolgimenti del trend nel corso di una singola sessione, l’analisi a candele può essere un alleato decisivo per il forex trader allo scopo di partire sempre con un vantaggio competitivo rispetto al mercato.

Come per l’analisi a barre, per costruire una candela su un grafico dei prezzi abbiamo bisogno dei seguenti elementi: apertura (open), chiusura (close), massimo (high), minimo (low). La caratteristica delle candele è il corpo o real body, un rettangolo che unisce i prezzi di apertura e chiusura. Una candela rialzista presenta solitamente un real body bianco o verde, quella ribassista un corpo nero o rosso. Il real body non è altro che l’escursione di prezzo tra apertura e chiusura. Le linee verticali che si estendono sopra e sotto al real body vengono chiamate ombre o shadows. Le ombre superiori sono le upper shadows, quelle inferiori le lower shadows.

Partendo da queste informazioni di base è possibile costruire una serie di candele che potranno essere raggruppate in due grandi sezioni:

  • Candele di continuazione del trend
  • Candele di inversione del trend

In generale, per ottenere dei segnali operativi con la candlestick analysis si ricorre a pattern grafici più ampi, cioè composti da più candele (di solito tre). Ci sono, però, anche alcune candele singole che hanno una grande valenza ai fini operativi sia come proseguimento del trend principale sia come inversione del trend.

Pattern della candlestick analysis

  • Doji, Spinning Top, High Wave Candle
  • Hammer, Inverted Hammer, Shooting Star, Hanging Man
  • Harami Top, Harami Bottom, Harami Cross
  • Bullish Engulfing, Bearish Engulfing
  • Piercing Line, Dark Cloud Cover
  • Bullish Counterattack, Bearish Counterattack
  • Three Morning Star, Three Evening Star
  • Tweezer Top, Tweezer Bottom
  • Three White Soldiers, Three Black Crows

candlestick-en

Iscriviti al Canale Telegram di OkForex