Fai Trading sul Forex con XTB - Apri un Account Demo GRATUITO!

Per chi è alle prime armi e desidera avvicinarsi al mercato Forex Over the Counter deve avere una conoscenza delle principali nozioni tecniche che ruotano intorno al favoloso mondo del trading online.

Per questo la redazione di Ok Forex ha approntato la presente guida volta a spiegare dalla A alla Z tutte le nozioni e la terminologia che riguarda l’affascinante e promettente mondo del Forex.

Ti senti pronto per iniziare questo viaggio? Bene, allora continua a leggere e a formarti.

Forex Mercato OTC: che cos’è?

Per i trader neofiti e per gli investitori con consolidata esperienza professionale, è assolutamente importante conoscere la nozione ed il funzionamento del Forex.

Forex è acronimo di Foreign Exchange Market: si tratta di un mercato finanziario internazionale decentralizzato in cui avviene l’incontro tra domanda ed offerta di investitori e dove avvengono gli scambi di valuta per un’altra.

Non c’è alcuna Autorità centrale o Banca che sovrintende al suo funzionamento, ma gli scambi avvengono direttamente tra le parti, tra acquirenti e venditori in modo assolutamente trasparente e sicuro, senza alcuna applicazione di oneri di brokeraggio.

Infatti, il mercato Forex è uno spazio “virtuale” altamente liquido dove le quotazioni sono determinate dagli scambi di valute che avvengono quotidianamente, per questo è altamente volatile e il valore degli asset cambia continuamente e fluttua maggiormente rispetto all’andamento delle borse mondiali.

È un mercato over the counter (OTC), ovvero un luogo spaziale non regolamentato, dove la negoziazione delle attività finanziarie si svolge al di fuori dei mercati borsistici ufficiali. Le contrattazioni avvengono in maniera del tutto informale, attraverso conversazioni bilaterali tra le parti (domanda e offerta), in maniera telematica e i contratti tra le parti non sono standardizzati.

Sfatiamo un falso mito: il Forex non un mercato di mera speculazione finanziaria, in quanto la finalità è quella di scambiare valute in modo trasparente.

Le transazioni finanziarie che ogni giorno si concludono sul Forex eccedono un volume di scambi superiore ai 5000 miliardi di dollari, in modalità non-stop e possono avvenire 24 ore su 24 e cinque giorni su sette alla settimana, senza vincoli temporali e geografici.

Il successo del buon funzionamento del mercato Forex è dovuto in gran parte alla presenza di un network globale interbancario, distribuito su quattro principali centri di trading (New York, Londra, Tokyo e Sidney).

La gerarchia del Mercato Forex: chi fa Trading Forex?

Nel trattare il funzionamento del Mercato Forex non possiamo menzionare il fatto che su questo luogo “virtuale” gravitano un’ampia platea di diversi intermediari e investitori dei mercati finanziari.

La lista di chi fa Trading Forex è davvero infinita: Banche Centrali, istituti finanziari e creditizi, compresi i grandi gruppi), le aziende operanti nell’import/export, SIM, SGR, Hedge Fund, investitori istituzionali, investitori privati (retail) e Broker Forex.

Ben si comprende che si tratta anche di soggetti che non hanno interessi meramente speculativi: tutte le transazioni concluse sul Forex influiscono sulla determinazione dei prezzi, ovvero sulle quotazioni degli asset oggetto di compravendita.

Non possiamo, tuttavia, negare il fatto che le Banche Centrali, le grandi società d’investimento, i grandi gruppi bancari internazionali e gli Hedge Fund sono i principali soggetti che hanno un ruolo determinante sul numero e sul valore delle transazioni finanziarie che si concludono su questo mercato OTC.

forex-otc

Anche se le Banche Centrali non presiedono al funzionamento dello stesso, intervengono con l’afflusso di grandi capitali al fine ultimo di influire sull’apprezzamento e sul deprezzamento delle valute legali, venendo a perseguire obiettivi di politica monetaria.

Mercato Forex: come si determinano le quotazioni?

Come abbiamo avuto modo di sottolineare precedentemente, bisogna notare che la quotazione di ciascuna coppia di valute che viene scambiata sul Forex è dato dalla media dei prezzi a cui queste vengono compravendute in un dato momento.

Per questo, le fluttuazioni del pricing sono all’ordine del giorno e il prezzo di un dato cambio presso ciascun broker trader è quasi sempre assimilabile a quello praticato dalla concorrenza al netto dello spread (differenziale) applicato tra prezzo di acquisto e vendita per ciascuna coppia di asset.

Infatti, quando si negozia una coppia di valute c’è un prezzo di offerta (Bid) e un prezzo di acquisto (Ask). Si pensi, ad esempio, ad una coppia di valute come ad esempio USD/CHF, la prima prende il nome di valuta base (Base currency), mentre la seconda rappresenta la valuta quotata (quote currency).

Nello scambio di asset si deve tenere controllare quanta valuta quotata è necessaria per acquistare una unità di Base currency.

Sul Forex l’acquisto e la vendita delle valute sono sempre contestuali e simultanei.

Quando è aperto il mercato Forex?

Come già anticipato il Mercato Forex è aperto 24 ore su 24, eccetto il sabato, la domenica e i giorni festivi. Proprio per questo, è uno dei mercati più apprezzati al mondo, e le posizioni aperte possono restare attive anche durante la notte di sabato e domenica.

Orari di Apertura/Chiusura del Forex

Francoforte (Germania) – Apertura orario Italia: 08:00 AM / Chiusura Orario Italia: 04:00 PM

Tokyo (Giappone) – Apertura orario Italia: 01:00 AM / Chiusura Orario Italia: 09:00 AM

New York (Stati Uniti) – Apertura orario Italia: 02:00 PM / Chiusura Orario Italia: 10:00 PM

Londra (Gran Bretagna) – Apertura orario Italia: 09:00 AM / Chiusura Orario Italia: 05:00 PM

Sydney (Australia) – Apertura orario Italia: 12:00 AM / Chiusura Orario Italia: 08:00 AM

Forex: opinioni dei Trader

Per chi ogni giorno compravende le coppie di valute, sa che il Forex Trading è un’opportunità davvero unica per guadagnare interessanti rendimenti economici: tutti gli investitori, anche privati, possono permettersi di accedere a questo mercato altamente liquido, e poter fruire gratuitamente o a prezzi sempre più contenuti, di strumenti e d’informazioni che fino a pochi anni fa erano riservati ai investitori istituzionali con grandi capitali.

Nonostante le opinioni positive, non mancano anche le critiche e i giudizi negativi: i toni “duri” di chi vede il Forex come luogo dove speculare o, addirittura, come spazio dove le transazioni finanziarie concluse sono poco trasparenti.

In effetti, non è difficile imbattersi in Broker Forex non regolamentati che arrecano gravi danni agli investitori, e non è neppure troppo difficile imbattersi in soggetti che promettono guadagni facili.

È nostro buon consiglio diffidare sempre da questi Broker e affidarsi sempre e solo a quelli regolamentati e autorizzati a operare sul mercato comunitario. Con l’autorizzazione la Consob dà la possibilità ad un Broker di operare con investitori del territorio italiano, sotto la sua supervisione.

Infatti, la Consob è competente “a vigilare soltanto sul rispetto delle regole di comportamento da parte della succursale nello svolgimento dell’attività nei confronti dei clienti italiani”, come sancito nell’ultima relazione pubblicata in data 31 marzo del 2017.

Iscriviti al Canale Telegram di OkForex