Fai Trading sul Forex con XTB - Apri un Account Demo GRATUITO!

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 17 al 21 dicembre 2018. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 17 dicembre 2018

Indice dei prezzi al consumo nell’Euro zona

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice dei prezzi al consumo non è altro che l’inflazione. Essa influenza in maniera significativa i cambi poiché orienta le scelte di politica monetaria.  Sintetizzando (e semplificando) una inflazione che si avvicina, a prescindere dalla direzione, al 2% annuo produce un apprezzamento della valuta. Al contrario, una inflazione che si allontana da questo obiettivo produce un deprezzamento. Per quanto riguarda il dato relativo a novembre gli analisti non si sono espressi in modo concorde ma si teme un rallentamento.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 0,2
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 18 dicembre 2018

Permessi di costruzione rilasciato negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce il numero di permessi di costruire rilasciati dalle autorità locali per gli interventi di nuova costruzione. E’ un parametro importante in quanto offre una panoramica dello stato in cui versa il settore immobiliare, il quale è nevralgico per la crescita dell’economia nel suo complesso. Negli Stati Uniti il “real estate” va più  che bene, nonostante ogni tanto si segnali una certa flessione numeri. Non sarà il caso di martedì.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 1,265 milioni
  • Previsione degli analisti: 1,265 milioni

Vendite del settore manifatturiero in Canada

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione del valore delle vendite realizzate dai produttori. E’ un indicatore importante perché anticipa le vendite al dettaglio. Maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta di riferimento. In Canada, si dovrebbe registrare un aumento delle vendite del settore manifatturiero.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2018
  • Dato precedente: 0,2%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Calendario economico del 19 dicembre 2018

Saldo della bilancia commerciale in Giappone

  • Orario: 00.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  La bilancia commerciale è un parametro molto importante in quanto influenza in maniera diretta la quantità di denaro in circolo e, di conseguenza, i rapporti tra le valute. In linea di massima, quando la bilancia  commerciale migliore (o si riduce il deficit o aumenta il surplus) la valuta va incontro a rafforzamento. Quando la bilancia commerciale peggiora (o si riduce il surplus o aumenta il deficit) la valuta va incontro a indebolimento. A novembre il Giappone dovrebbe aver ridotto il deficit commerciale.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: -450 miliardi
  • Previsione degli analisti: -70 miliardi

Indice dei prezzi alla produzione in Germania 

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice dei prezzi alla produzione non è altro che l’inflazione, ovvero la variazione dei prezzi, rilevata al passaggio del prodotto dal produttore al commerciante. Segue le stesse dinamiche dell’inflazione classica, sebbene quella alla produzione sia tendenzialmente più alta. In particolare, quella tedesca dovrebbe confermarsi stabili allo 0,3% (a livello mensile).
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Indice dei prezzi al consumo nel Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione nel Regno Unito è stata un problema fino a qualche mese fa, a tal punto da ispirare un aumento dei tassi. A livello mensile dovrebbe aumentare dello 0,2%, attestandosi quindi a un livello ottimale.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Indice dei prezzi al consumo in Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione a livello mensile in Canada dovrebbe scendere drasticamente, dallo 0,3% allo 0,1%, segnale forse di una difficoltà economica incipiente.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Vendite di abitazioni esistenti negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover segnala, molto semplicemente, il numero di case “esistenti”, termine che significa “case costruite da più di cinque anni”, vendute nel periodo di riferimento. E’ un indicatore del settore immobiliare, che funge da traino per l’economia reale nel suo complesso. Ovviamente, maggiori sono le vendite migliore è l’impatto sulla valuta. Gli analisti si aspettano una leggera diminuzione rispetto alla rilevazione precedente.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 5,22 milioni
  • Previsione degli analisti: 5,15 milioni

Decisione sul tasso di interesse della Federal Reserve

  • Orario: 20.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di interesse è la leva attraverso cui le banche centrali tengono sotto controllo i prezzi. Oltre che sull’inflazione, hanno una influenza praticamente diretta sul valore della moneta. Quando i tassi vengono aumentati, la valuta si rafforza. Quando i tassi vengono diminuiti, la valuta si indebolisce. Intorno alle decisioni della Fed si stanno sviluppando varie polemico, con alcune figure di spicco (tra cui Trump) che chiedono di non alzare i tassi. Tuttavia, la banca centrale americana dovrebbe rispettare le tappe che essa stessa si è imposta, e portare il costo del denaro a 2 – 2,25%.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 1,75 – 2%
  • Previsione degli analisti: 2 – 2,25%

Prodotto Interno Lordo della Nuova Zelanda

  • Orario: 22.45
  • Valuta di riferimento: Dollaro neozelandese (NZD)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL è il market che meglio di ogni altro offre una istantanea fedele della salute di una economia nel suo complesso. Se cresce, o lo fa al di là delle aspettative, la valuta si apprezza. In caso contrario, la valuta si deprezza. La Nuova Zelanda sta vivendo un periodo di crescita sostenuta ma dovrebbe registrare un sensibile rallentamento in relazione al terzo trimestre.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2018
  • Dato precedente: 1,0%
  • Previsione degli analisti: 0,7%

Calendario economico del 20 dicembre 2018

Vendite dal dettaglio nel Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni venduti al dettaglio, quindi ai consumatori, nel periodo di riferimento. La sua importanza deriva dalla capacità di incidere sulla futura inflazione e quindi, indirettamente, sulla politica monetaria. In astratto, ma spesso in pratica, a un aumento considerevole delle vendite segue un apprezzamento significativo della valuta. Le vendite nel Regno Unito dovrebbero trovare un certo sollievo, dopo un ottobre molto negativo.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: -0,5%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Decisione sul tasso di interesse della Bank of England

  • Orario: 13.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  La banca centrale inglese ha aumentato di recente il tasso di interesse, dunque dovrebbe rimanere allo 0,75%.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 0,75%
  • Previsione degli analisti: 0,75%

Indice di produzione della Fed di Philadelphia

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  E’ un indice dello stato di salute del tessuto produttivo americano, per quanto relativo alla sola regione di Philadelfia (che ha comunque valore statistico per tutti gli USA). Il valore che funge da spartiacque tra recessione ed espansione è lo zero. Se il valore supera le aspettative, l’impatto sul dollaro è positiva. Se il valore è inferiore alle aspettative, l’impatto sul dollaro è negativo. L’indice dovrebbe mantenersi a livelli molto elevati ma dovrebbe scendere di quasi un punto.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2018
  • Dato precedente: 12,9
  • Previsione degli analisti: 12

Calendario economico del 21 dicembre 2018

Rapporto della GfK sul clima fra i consumatori tedeschi

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover è frutto di un sondaggio condotto su 2.000 consumatori tedeschi circa le prospettive dell’economica. E’ un parametro importante in quanto anticipa le vendite. Il valore soglia tra pessimismo e ottimismo è lo zero. Valori superiori alle attese generano una pressione positiva sulla valuta; valori inferiori alle attese generano una pressione negativa. Il rapporto dovrebbe comunque rilevare una condizione di fiducia.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2018
  • Dato precedente: 10,4
  • Previsione degli analisti: 10,5

Prodotto Interno Lordo del Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  Il Regno Unito sta vivendo un periodo di bassa crescita, per quando il secondo semestre abbia registrato valori positivi. Circa il terzo trimestre gli analisti non si sono espressi in modo concorde. Tuttavia, si teme un pesante rallentamento, visto il clima globale e le incertezze politiche.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2018
  • Dato precedente: 0,6
  • Previsione degli analisti:  //

Principali ordinativi di beni durevoli negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover indica la variazione, espressa in percentuale del valore dei beni duraturi richiesti ai produttori. Maggiore è la variazione, migliore è la risposta in termini valutari.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: -4,3%
  • Previsione degli analisti: 1,2%

Prodotto Interno Lordo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Gli Stati Uniti stanno vivendo un periodo di fortissima crescita, come raramente se ne sono visti in Occidente. Nonostante i segnali negativi interni (pochi) ed esterni (molti) e le tensioni commerciali, dovrebbe aver continuato la sua corsa anche durante il terzo trimestre.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2018
  • Dato precedente: 3,5%
  • Previsione degli analisti: 3,5%

Vendite al dettaglio in Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato delle vendite rappresenta un market mover di primaria importanza in quanto preannuncia l’inflazione, oltre a dare la cifra dello stato di salute di una economia. Se le vendite aumentano, la valuta si apprezza. Se le vendite si contraggono, la valuta si deprezza. In Canada le vendite, già deludenti, dovrebbero ulteriormente diminuire.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2018
  • Dato precedente: 0,2%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Prodotto Interno Lordo in Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto:  Il Canada sta vivendo un periodo di difficoltà economica, dovuta a una politica monetaria restrittiva e alle tensione commerciali. Tuttavia, almeno in riferimento al terzo trimestre, dovrebbe essere tornata al segno più.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2018
  • Dato precedente: -0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato è elaborato a partire da un sondaggio condotto su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, vista l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2018
  • Dato precedente: 97,5
  • Previsione degli analisti: 97,4

Iscriviti al Canale Telegram di OkForex