Segnali Gratuiti Forex - Iscriviti al Canale Gratuito Telegram

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 7 all’11 ottobre 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 7 ottobre 2019

Ordini alle fabbriche tedesche

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover segnala la variazione del valore degli ordini richiesti alle fabbriche tedesche. E’ un indicatore fondamentale dell’economia reale, in particolare lato produttivo. Quando la variazione supera le aspettative, la valuta tende ad apprezzarsi; quando la variazione delude, la valuta tende a deprezzarsi. Secondo gli analisti, gli ordini hanno subito ad agosto un nuovo calo, per quanto più contenuto rispetto alla rilevazione precedente.
  • Periodo di riferimento:  Agosto 2019
  • Dato precedente: -2,7%
  • Previsione degli analisti: -1,5%

Calendario economico dell’8 ottobre 2019

Tasso di disoccupazione destagionalizzato in Svizzera

  • Orario: 07.45
  • Valuta di riferimento: Franco svizzero (CHF)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è il market mover più importante tra quelli che riguardano il mondo del lavoro. Ovviamente, se aumenta la valuta si deprezza; se diminuisce la valuta si apprezza. La variante destagionalizzata è semplicemente mondata degli effetti, sia positiva che negativa, della specificità della stagione di riferimento. La disoccupazione è storicamente bassa in Svizzera. Tuttavia, il tasso è dato dagli analisti in leggero aumento.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: 2,1%
  • Previsione degli analisti: 2,2%

Produzione industriale tedesca

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: La produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. Coerentemente con il clima che si respira in Europa, la produzione tedesca dovrebbe segnare un calo (comunque più contenuto rispetto alla rilevazione precedente).
  •  Periodo di riferimento:  Agosto 2019
  • Dato precedente: -0,6%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: L’indice esprime la variazione dei prezzi registrati al passaggio della merce dai produttori ai commercianti. Le dinamiche di impatto sono simili a quelle dell’inflazione. Rispetto a quest’ultima, esprime comunque un valore predittivo. I prezzi alla produzione negli Stati Uniti dovrebbero essere aumentati dello 0,1% ad agosto, proprio come è accaduto ad agosto. Un valore basso, che certamente suggerisce una certa tendenza alla deflazione.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Calendario economico del 9 ottobre 2019

Indice dei prezzi al consumo in Brasile

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Real brasiliano (BRL)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è il parametro più importante dopo la decisione sui tassi di interesse, anche perché influenza quest’ultima in modo quasi diretto. Se l’inflazione si muove verso il target del 2% (a prescindere dalla direzione), la valuta ne trae giovamento. Se si allontana, la valuta subisce un impatto negativo. Il Brasile, nonostante alcuni buoni risultati realizzati di recente, dovrebbe registrare un aumento dell’inflazione anno su anno ancora troppo alta.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: 3,43%
  • Previsione degli analisti: 3,44%

Nuovi lavori JOLTS negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo market mover è interessante in quanto rivela le posizione aperte, ossia i posti di lavoro messe a disposizione dalle imprese. Indaga il mercato del lavoro dal lato dell’offerta. Ovviamente, maggiore è il valore espresso da questo dato, migliore è l’impatto sulla valuta. Per inciso, questo market mover esiste solo negli Stati Uniti. Sui JOLTS di agosto gli analisti non si sono espressi in maniera concorde.
  •  Periodo di riferimento:  Agosto 2019
  • Dato precedente: 7,217 milioni
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 10 ottobre 2019

Saldo della bilancia commerciale della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Il saldo della bilancia commerciale è un market mover spesso trascurato ma importantissimo. Infatti, impatta sulla massa monetaria e quindi influenza (quasi) direttamente il valore delle monete. Nello specifico, se il saldo migliora (aumenta il surplus o diminuisce il deficit), la valuta si apprezza; se il saldo peggiora (aumenta il deficit o diminuisce il surplus) la valuta si deprezza. La Germania, paese tradizionalmente esportatrice, sta sperimentando una progressiva riduzione del surplus. Su quello di agosto, però, gli analisti non si sono espressi in maniera concorde.
  •  Periodo di riferimento:  Agosto 2019
  • Dato precedente: 20,2 miliardi
  • Previsione degli analisti: //

Produzione manifatturiera del Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Questo market mover segnala la variazione del valore dei beni prodotti dalle aziende manifatturiere. Quando la variazione supera le aspettative, la valuta tende ad apprezzarsi; quando la variazione delude, la valuta tende a deprezzarsi. Il Regno Unito, coerentemente con il clima recessivo che si respira in Europa, dovrebbe sperimentare un calo della produzione manifatturiera, per quanto leggero.
  •  Periodo di riferimento:  Agosto 2019
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: -0,1%

Saldo della bilancia commerciale del Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Il Regno Unito è un paese tradizionalmente importatore, abituato a produrre pesanti deficit commerciali. Questa tendenza dovrebbe essere confermata dal saldo di agosto, previsto dagli analisti a -9,60 miliardi (a luglio era stato di -9,14 miliardi).
  •  Periodo di riferimento:  Agosto 2019
  • Dato precedente: -9,14 miliardi
  • Previsione degli analisti: -9,60 miliardi

Vendite al dettaglio in Brasile

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Real brasiliano (BRL)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni venduti al dettaglio, quindi ai consumatori, nel periodo di riferimento. La sua importanza deriva dalla capacità di incidere sulla futura inflazione e quindi, indirettamente, sulla politica monetaria. In astratto, ma spesso in pratica, a un aumento considerevole delle vendite segue un apprezzamento significativo della valuta. In Brasile, secondo gli analisti, le vendite dovrebbero registrare un piccolo calo relativamente a settembre.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: 1,0%
  • Previsione degli analisti: -0,1%

Indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  I prezzi degli Stati Uniti sono al centro di un’aspra polemica, che coinvolge soprattutto il presidente Trump e la Fed. Il presidente considera il rischio deflazione come un qualcosa di concreto, e sta facendo pressione sulla Fed affinché acceleri il percorso di contrazione dei tassi. La Fed, però, incita alla prudenza. Gli analisti danno per il secondo mese consecutivo l’inflazione americana allo 0,1%, che è un valore piuttosto basso e indice di una inflazione più che insufficiente.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Calendario economico dell’11 ottobre 2019

Indice dei prezzi al consumo in Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  In Germania soffiano i venti della recessione o, come minimo, della stagnazione. A testimoniarlo, svariati indicatori economici. Ovviamente, l’inflazione non fa eccezione, che non a caso è data in calo. Una inflazione negativa è un pessimo dato, in quanto innesca un circolo vizioso che rende difficili uscire dalla zona di crisi.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: -0,2%
  • Previsione degli analisti: -0,2%

Variazione del livello di occupazione in Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover rileva, in termini assoluti, l’aumento del numero degli occupati registrati nel periodo di riferimento. Maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. E’ chiaramente un market mover importantissimo del mercato del lavoro.  In Canada, coerentemente con il clima di rallentamento economico che sta coinvolgendo le economie occidentali, la variazione degli occupati dovrebbe rivelarsi abbastanza deludente.
  •  Periodo di riferimento:  Settembre 2019
  • Dato precedente: 81mila
  • Previsione degli analisti: 15mila

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato è ricavato a partire da un sondaggio realizzato su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, data l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza. Secondo gli analisti, l’indice di ottobre dovrebbe segnare un leggero discreto rispetto alla performance di settembre.
  •  Periodo di riferimento:  Ottobre 2019
  • Dato precedente: 93,2
  • Previsione degli analisti: 90,1

Ok Forex Markets - Fai Trading Online e Utilizza i Nostri Servizi Esclusivi!