Scarica GRATIS le 5 Video Strategie sugli Indici: 1 Ora di Contenuti su DAX, S&P500 e Molto Altro. CLICCA QUI!

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 29 luglio al 2 agosto 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-486

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 29 luglio 2019

Vendite al dettaglio in Giappone

  • Orario: 01.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  Le vendite rappresentano un parametro importante per almeno due motivo: primo, danno una panoramica dello stato di salute di una economia (soprattutto lato consumi); secondo, anticipano l’inflazione, che come abbiamo visto è un parametro fondamentale. Se le vendite crescono, la valuta si apprezza. Se le vendite diminuiscono, la valuta si deprezza. Da giugno 2018 a giugno 2019 le vendite erano aumentate solo dell’1,3%. Riguardato al dato luglio 2018 – luglio 2019 gli analisti non hanno espresso una opinione condivisa.
  •  Periodo di riferimento: Giugno 2018 – Giugno 2019
  • Dato precedente: 1,3%
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 30 luglio 2019

Tasso di disoccupazione in Giappone

  • Orario: 01.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. In Giappone la disoccupazione dovrebbe confermarsi al 2,4%.
  •  Periodo di riferimento:  Giugno 2019
  • Dato precedente: 2,4%
  • Previsione degli analisti: 2,4%

Produzione industriale del Giappone

  • Orario: 01.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impattoLa produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. A maggio la produzione giapponese aveva compiuto un balzo. Secondo gli analisti, a giugno dovrebbe rallentare ma comunque confermarsi a livelli altri.
  •  Periodo di riferimento:  Giugno 2019
  • Dato precedente: 2,0%
  • Previsione degli analisti: 0,7%

Indice dei prezzi al consumo della Germania

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’inflazione è un parametro importantissimo in quanto, oltre a dare una idea delle condizioni economiche di un paese, orienta la politica monetaria. Se l’inflazione si avvicina al target del 2% annuo, la valuta si apprezza. Se si allontana la valuta si deprezza. In Germania i prezzi dovrebbero rallentare, portandosi dallo 0,3% allo 0,1% (su base mensile).
  •  Periodo di riferimento:  Giugno 2019
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Rapporto sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice è frutto di un sondaggio condotto su migliaia di consumatori americani circa le prospettive dell’economia. Il valore che funge da spartiacque tra sfiducia e fiducia è 100. Se l’indice sale oltre le aspettative, ciò va inteso in senso rialzista per la valuta. Accade il contrario se l’indice delude o addirittura scende. Negli Stati Uniti la fiducia essere aumentata rispetto a giugno.
  •  Periodo di riferimento:  Luglio 2019
  • Dato precedente: 121,5
  • Previsione degli analisti: 131,5

Contratti pendenti di vendita di abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato indica la variazione, espressa in termini percentuali, dei compromessi stipulati nel periodo di riferimento. Si riferisce alle nuove abitazioni, ovvero a quelle costruire meno di cinque anni fa. E’ un market mover importante perché anticipa il dato delle vendite. Maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta.
  •  Periodo di riferimento:  Giugno 2019
  • Dato precedente: 1,1%
  • Previsione degli analisti: 1,0%

Calendario economico del 31 luglio 2019

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Cina

  • Orario: 03.00
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice dei direttori agli acquisti del settore servizi suggerisce il grado di attività dei responsabili degli acquisti delle imprese impegnate nel terziario. Il valore che funge da spartiacque tra recessione e crescita è il 50. Se l’indice delude, la valuta si deprezza. Se l’indice supera le aspettative, la valuta si apprezza. L’indice cinese dovrebbe permanere in territorio recessivo.
  •  Periodo di riferimento:  Luglio 2019
  • Dato precedente: 49,5
  • Previsione degli analisti: 49,4

Indice dei prezzi al consumo in Nuova Zelanda

  • Orario: 03.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro neozelandese (NZD)
  • Meccanismo di impatto:  L’inflazione in Nuova Zelanda dovrebbe rallentare sensibilmente, portandosi in un territorio vicino alla deflazione.
  •  Periodo di riferimento:  Secondo trimestre 2019
  • Dato precedente: 0,5%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Vendite al dettaglio in Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Le vendite in Germania, dopo un maggio pessimo, dovrebbero risalire la china e anzi prodursi in una performance eccellente.
  •  Periodo di riferimento:  Giugno 2019
  • Dato precedente: -0,6%
  • Previsione degli analisti: 0,5%

Indice dei prezzi al consumo nell’Euro Zona

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’inflazione è un problema annoso in Europa. Nonostante una politica monetaria espansiva, i prezzi permangono in territorio lontano dal target del 2% annuo. Il dato relativo agli ultimi 12 mesi dovrebbe confermare ciò.
  •  Periodo di riferimento:  Luglio 2018 – Luglio 2019
  • Dato precedente: 1,2%
  • Previsione degli analisti: 1,2%

Variazione dell’occupazione non agricola negli Stati Uniti (ADP)

  • Orario: 14.15
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  E’ uno dei market mover tipici degli Stati Uniti. Indica, in termini assoluti, la variazione degli occupati in tutti i settori eccetto quello agricolo. Ovviamente, maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. Sull’ADP di luglio gli analisti non si sono espressi in maniera concorde.
  •  Periodo di riferimento:  Luglio 2019
  • Dato precedente: 102mila
  • Previsione degli analisti: //

Prodotto Interno Lordo del Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Ad aprile il PIL canadese aveva fatto segnare una buona performance. Sul dato di maggio gli analisti non si sono espressi in maniera concorde.
  •  Periodo di riferimento:  Maggio 2019
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: //

Decisione sul tasso di interesse Fed

  • Orario: 20.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di interesse è la leva con la quale la banca centrale europea controlla i prezzi. La sua modifica genera un impatto significativo e quasi diretto sui rapporti tra le valute, in quanto influisce sulle masse monetaria. In particolare, quando i tassi vengono alzati la valuta si apprezza, quando i tassi vengono abbassati la valuta si deprezza. E’, insomma, il market mover più importante del mercato valutario. La Fed è a un bivio: abbassare o no i tassi di interesse. La partita è aperta, dunque è impossibile per ora fare previsioni.
  •  Periodo di riferimento:  Attuale
  • Dato precedente: 2,50%
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 1° agosto 2019

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero del Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  Il PMI manifatturiero britannico dovrebbe aumentare sensibilmente. Tuttavia, dovrebbe permanere in territorio recessivo.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 48,0
  • Previsione degli analisti: 49,2

Decisione del tasso di interesse della Bank of England

  • Orario: 13.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Alla luce delle incertezze che l’economia britannica sta manifestando, la banca centrale britannica dovrebbe mantenere i tassi a un livello moderatamente espansivo.
  •  Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 0,75%
  • Previsione degli analisti: 0,75%

Indice ISM dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo indice non è altro che un PMI manifatturiero, realizzato però privatamente dall’Institute for Supply Management. L’indice, nonostante le avvisaglie di rallentamento, dovrebbe mantenersi su livelli discreti, per quanto in leggero calo rispetto alla rilevazione precedente.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 51,7
  • Previsione degli analisti: 51,0

Calendario economico del 2 agosto 2019

Vendite al dettaglio in Australia

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto:  In Australia le vendite dovrebbero aumentare su base mensile, per quanto dovrebbero permanere a un livello piuttosto moderato.
  •  Periodo di riferimento: Giugno 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Buste paga del settore non agricolo negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato delle busta paga è importante perché dà una idea della situazione in cui versa il mercato del lavoro. Nello specifico, segnala la variazione del numero di salariati rilevata nel periodi di riferimento. Quando la variazione è positiva o superiore alle aspettative, il dollaro subisce una spinta al rialzo. Quando la variazione è negativa o inferiore alle aspettative il dollaro subisce una spinta al ribasso. Gli esperti si aspettano un decremento drastico.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 224mila
  • Previsione degli analisti: 160mila

Tasso di disoccupazione degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti dovrebbe ulteriormente ridursi, e portarsi al 3,6%, un livello moto basso e vicino al limite fisiologico (relativo alle economie capitaliste). Il dato, però, non dovrebbe attenuare i timori circa la fine del ciclo espansivo degli Stati Uniti e l’inizio di un periodo di stagnazione o, peggio ancora, di recessione. A preoccupare, infatti, sono altri parametri, forse più importanti, come quello dell’inflazione.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 3,7%
  • Previsione degli analisti: 3,6%

Saldo della bilancia commerciale degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impattoIl saldo della bilancia commerciale è un market mover spesso trascurato ma importantissimo. Infatti, impatta sulla massa monetaria e quindi influenza (quasi) direttamente il valore delle monete. Nello specifico, se il saldo migliora (aumenta il surplus o diminuisce il deficit), la valuta si apprezza; se il saldo peggiora (aumenta il deficit o diminuisce il surplus) la valuta si deprezza. Gli USA sono un paese tradizionalmente importatore, tendenza questa che dovrebbe essere riconfermata dal dato di martedì (seppur in misura minore). Tuttavia, il deficit dovrebbe andare incontro a una timida riduzione. 
  •  Periodo di riferimento: Giugno 2019
  • Dato precedente: -55,50 miliardi
  • Previsione degli analisti: -54,00 miliardi

Scarica GRATIS la Strategia Video Gratuita: Come Fare Scalping sul DAX. CLICCA QUI!