Iscriviti al Canale Telegram di Ok Forex

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 2 al 6 settembre 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-924

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 2 settembre 2019

Indice manifatturiero Caixin della Cina

  • Orario: 03.45
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto:  Il Caixin non è nient’altro che il PMI. Misura quindi il grado di attività dei direttori agli acquisti, in questo caso delle aziende impegnate nel settore manifatturiero. Anche il Caixin utilizza il cinquanta come valore soglia. L’indice ha di recente rivelato lo stato di sofferenza dell’economia cinese. Gli analisti non si sono espressi in maniera concorde sul dato di agosto ma si teme un altro valore poco sotto il 50.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 49,9
  • Previsione degli analisti: //

Indice PMI manifatturiero dell’Unione Europea

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice PMI manifatturiero rivela il grado di attività dei responsabili degli ordinativi delle aziende impegnate in un determinato settore, in questo caso nel manifatturiero. Il valore che separa una situazione di decrescita da una situazione di sviluppo è il 50. Se l’indice è superiore alle aspettative, la valuta si apprezza. L’indice europeo dovrebbe mantenersi su livelli pessimi, in grado di delineare una situazione di recessione incombente se non addirittura in atto.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 46,4
  • Previsione degli analisti: 46,4

Calendario economico del 3 settembre 2019

Vendite al dettaglio in Australia

  • Orario: 06.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto:  Le vendite rappresentano un parametro importante per almeno due motivi: primo, danno una panoramica dello stato di salute di una economia (soprattutto lato consumi); secondo, anticipano l’inflazione, che come abbiamo visto è un parametro fondamentale. Se le vendite crescono, la valuta si apprezza. Se le vendite diminuiscono, la valuta si deprezza. Le vendite in Australia, allorché positive, dovrebbero registrare un piccolo rallentamento.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 0,4%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Decisione dei tassi di interesse della Reserve Bank of Australia

  • Orario: 06.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di interesse è la leva con la quale la banca centrale europea controlla i prezzi. La sua modifica genera un impatto significativo e quasi diretto sui rapporti tra le valute, in quanto influisce sulle masse monetaria. In particolare, quando i tassi vengono alzati la valuta si apprezza, quando i tassi vengono abbassati la valuta si deprezza. L’Australia, visto il clima di incertezza che coinvolge metà del mondo occidentale, dovrebbe mantenere i tassi su livelli moderatamente espansivi.
  •  Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 1,00%
  • Previsione degli analisti: 1,00%

Indice dei prezzi al consumo in Svizzera

  • Orario: 08.30
  • Valuta di riferimento: Franco svizzero (CHF)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice dei prezzi al consumo non è altro che l’inflazione. Essa influenza in maniera significativa i cambi poiché orienta le scelte di politica monetaria.  Sintetizzando (e semplificando) una inflazione che si avvicina, a prescindere dalla direzione, al 2% annuo produce un apprezzamento della valuta. Al contrario, una inflazione che si allontana da questo obiettivo produce un deprezzamento. La Svizzera, da anni alle prese con una inflazione bassa, dovrebbe segnare per la seconda volta consecutiva un calo drammatico dei prezzi (per quanto più contenuto).
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: -0,5%
  • Previsione degli analisti: -0,3%

Indice ISM dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice non nient’altro che un PMI manifatturiero, realizzato nella fattispecie dall’Institute for Supply Management. Sull’indice di martedì gli analisti non si sono espressi in modo concorde, ma si attende la conferma dei valori positivi delle ultime rilevazioni.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 51,2
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 4 settembre 2019

Prodotto Interno Lordo dell’Australia

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. In Australia il PIL sta crescendo a ritmi moderati, ma dovrebbe segnare una piccola accelerazione in merito al secondo trimestre.
  •  Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2019
  • Dato precedente: 0,4%
  • Previsione degli analisti: 0,5%

Indice dei direttori degli acquisti del settore servizi della Germania

  • Orario: 09.55
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto:  Il PMI servizi funziona esattamente come gli altri PMI. Quello della Germania, però, dovrebbe segnare prestazioni molto più confortanti. Non a caso, gli analisti stimano un indice ben al di sopra del valore che separa la recessione dalla crescita (il 50).
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 55,4
  • Previsione degli analisti: 55,4

Vendite al dettaglio nell’Unione Europea

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Le vendite rappresentano un parametro importante per almeno due motivi: primo, danno una panoramica dello stato di salute di una economia (soprattutto lato consumi); secondo, anticipano l’inflazione, che come abbiamo visto è un parametro fondamentale. Se le vendite crescono, la valuta si apprezza. Se le vendite diminuiscono, la valuta si deprezza. Le vendite europee hanno subito un rallentamento drammatico nell’ultimo anno.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 2,6%
  • Previsione degli analisti: 1,3%

Saldo della bilancia commerciale degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il saldo della bilancia commerciale è un market mover importante in quanto modifica la massa monetaria, a sua volta responsabile – tra gli altri – dei rapporti tra le valute. Quando il saldo migliora, la valuta si apprezza. Quando il saldo peggiora, la valuta si indebolisce. Gli Stati Uniti sono un paese abituato a grossi deficit commerciali. Il dato relativo a luglio dovrebbe confermare questa tendenza.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: -55,20 miliardi
  • Previsione degli analisti: -54,60 miliardi

Calendario economico del 5 settembre 2019

Variazione dell’occupazione non agricola negli Stati Uniti (ADP)

  • Orario: 14.15
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  E’ uno dei market mover tipici degli Stati Uniti. Indica, in termini assoluti, la variazione degli occupati in tutti i settori eccetto quello agricolo. Ovviamente, maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. L’ultimo ADP ha fatto segnare una prestazione in chiaroscuro. Sul dato di giovedì, tuttavia, gli analisti non si sono espressi in maniera concorde.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 156mila
  • Previsione degli analisti: //

Ordinativi alle fabbriche degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo market mover indica la variazione, espressa in percentuale del valore dei beni duraturi richiesti ai produttori. Maggiore è la variazione, migliore è la risposta in termini valutari. Stando agli analisti, gli ordinativi aumenteranno dello 0,8%, a dispetto dei timori per la fine del ciclo espansivo americano.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 0,6%
  • Previsione degli analisti: 0,8%

Calendario economico del 6 settembre 2019

Produzione industriale della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: La produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. La Germania sta affrontando un pessimo periodo dal punto di vista economico. Anche in virtù dei pessimi dati dell’industria, si teme l’inizio di un ciclo recessivo. Questi timori dovrebbero essere confermati dai valori della produzione relativa a luglio. Gli analisti infatti stimano un nuovo decremento, allorché più contenuto rispetto alla rilevazione precedente.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: -1,5%
  • Previsione degli analisti: -0,4%

Prodotto Interno Lordo dell’Unione Europea

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Soffiano i venti della stagnazione in Europa, se non addirittura della recessione. Ciononostante, le performance del secondo trimestre dovrebbero essere migliori delle performance registrate nel primo.
  •  Periodo di riferimento: Secondo Trimestre 2019
  • Dato precedente: 0,2%
  • Previsione degli analisti: 0,4%

Buste paga del settore non agricolo degli Stati Uniti (Non-farm Payrolls)

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato delle busta paga è importante perché dà una idea della situazione in cui versa il mercato del lavoro. Nello specifico, segnala la variazione del numero di salariati rilevata nel periodi di riferimento. Quando la variazione è positiva o superiore alle aspettative, il dollaro subisce una spinta al rialzo. Quando la variazione è negativa o inferiore alle aspettative il dollaro subisce una spinta al ribasso. Gli esperti si aspettano un dato del tutto simile alla rilevazione precedente.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 164mila
  • Previsione degli analisti: 164mila

Tasso di disoccupazione degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. Nonostante i timori per un peggioramento dell’economia, il tasso di disoccupazione americano dovrebbe confermarsi a livelli estremamente bassi.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 3,7%
  • Previsione degli analisti: 3,7%

Scarica GRATIS la Strategia Video Gratuita: Come Fare Scalping sul DAX. CLICCA QUI!