La giornata di trading del 10 settembre non è stata caratterizzata da movimenti valutari particolarmente importanti, motivo per cui l’Ok Forex Power Indicator non ci regala suggerimenti molto chiari per la sessione successiva. Due cambi valutari però ci offrono ottimi spunti di analisi.

USD/JPY

USDJPYH4

Il cambio USD/JPY all’inizio della giornata di trading ha subito effettuato il breakout della resistenza R1 per poi tornare nelle ore successive in aree di prezzo inferiori alla stessa resistenza. Non avendo mai raggiunto R3, il cambio potrebbe invertire il trend al rialzo iniziato in data 3 Settembre e confermato dal breakout di R3 in data 5 Settembre.

NZD/CHF

NZDCHFH4

Il cambio NZD/CHF praticamente presenta una situazione molto simile a quella analizzata con USD/JPY, soprattutto perché in entrambi i casi abbiamo una valuta investimento al numeratore e una valuta rifugio al denominatore. Quindi i due cambi stanno vivendo un periodo di correlazione positiva. Motivo per cui consigliamo di tradare l’inversione solo su uno dei due cambi.

Scarica Gratuitamente Ok Forex Power Indicator per MetaTrader 4.
Scopri di più, CLICCA QUI!