Che ruolo può avere Whatsapp nel trading? E’ una domanda che sorge spontanea, ad analizzare l’innovativa idea di XTB, broker Forex e CFD tra i leader del mercato europeo.

L’idea costituisce una importante tappa del percorso evolutivo di XTB, il quale, a ben vedere, si dipana in due direttrici: da un lato la digitalizzazione delle attività, dall’altro un approccio all’assistenza che rompe gli schemi tradizionali e punta ad accrescere l’efficacia del servizio.

Di cosa si tratta? L’idea è semplice quanto dirompente: la creazione di un gruppo Whatsapp Gratuito. Questo gruppo, almeno per ora, è riservato ai clienti italiani di XTB. Ne parliamo approfonditamente nel prossimo paragrafo.

L’idea di XTB

Il gruppo di Whatsapp creato da XTB è riservato ai soli clienti del broker. Il servizio, ben inteso, è completamente gratuito, dunque costituisce un vero e proprio regalo che XTB intende fare ai suoi associati.

Il gruppo è stato creato con uno scopo: la condivisione di idee di trading, analisi di mercato, strategie e consigli. Già da queste poche parole si intravede l’utilità del servizio: la condivisione di conoscenze e la trasmissione di competenze tra gli esperti e i meni esperti, in una prospettiva di crescita comune e di evoluzione condivisa.

Ovviamente, i contributi al gruppo saranno liberi. Tutti potranno dire la propria, esprimere dubbi, condividere opinioni e conoscenze. Tuttavia, ed è forse questo il senso vero dell’iniziativa, le conversazioni del gruppo saranno stimolate da un team di esperti XTB, che regolarmente pubblicherà materiale utile si renderà disponibile – sempre su Whatsapp – a ulteriori chiarimenti.

Mirko Primatici di XTB ha spiegato così il senso dell’iniziativa.

“XTB concentra tutto sull’aggiungere un vero valore aggiunto per i nostri clienti durante la loro esperienza di trading.

La nostra sensazione è che ci sia una grossa mancanza sul mercato di conoscenze dettagliate e perseguibili provenienti da esperti e che possano essere immediatamente disponibili su richiesta per i clienti ed e’ per questo che abbiamo creato questo Gruppo Whatsapp Gratuito.

Dall’inizio di Febbraio, i nostri clienti avranno accesso istantaneo alle idee e analisi del nostro team di analisti direttamente sul loro cellulare. Questo tipo di servizio non ha precedenti nell’industria FX e CFD italiana e rappresenta una ulteriore prova del tipo di esperienza positiva di trading che i clienti possono godere con XTB Italia e il tutto gratuitamente”.

xtb-whatsapp

Perché Whatsapp

L’iniziativa di XTB, ovvero la creazione di un gruppo Whatsapp Gratuito, ha una doppia valenza.

Social. Non è la prima volta che il mondo dei social entra in commistione con quello del trading. Un connubio che, almeno a primo acchito, suona strano. Eppure è un connubio del tutto naturale, in quanto consente ai trader di esprimere un bisogno condiviso da tutti gli individui impegnati in un’attività complicata (come è appunto il trader). Tale bisogno è la condivisione di idee e di conoscenze, in una prospettiva che punta più al dialogo che alla dialettica, che eleva il concetto di community a strumento di crescita anche e soprattutto personale. Da questo punto di vista, Whatsapp rappresenta la scelta migliore, e per la sua diffusione e per la rapidità con cui gli utenti possono comunicare.

Consulenziale. Il Gruppo Whatsapp Gratuito di XTB, come si evince da quanto scritto e detto finora, non è solo uno strumento per valorizzare la community e, attraverso di essa, ottimizzare l’attività del singolo. E’ anche uno strumento per erogare assistenza. Un servizio, questo, che nella fattispecie viene ripensato e rielaborato, stimolato a compiere un salto di qualità. Il servizio di assistenza, grazie al gruppo Whatsapp, si adatta alle esigenze di una utenza moderna, e si sgancia dagli schemi tradizionali. Tutto ciò ha delle conseguenze naturali e abbastanza chiare: efficacia e soddisfazione del cliente.

L’iniziativa di XTB, insomma, va apprezzata. E’ un tentativo di introdurre un elemento innovativo in un mondo che rischia di essere ancorato ad approcci stantii – quello del trading. Un tentativo che punta all’innovazione sì, ma che non perde di vista il principale obiettivo di un broker: porre in essere una esperienza di trading potenzialmente profittevole, disegnare intorno al trader un ambiente il più possibile comodo, agevolare nei limiti del possibile l’attività di trading.

Tentativo che già nell’impostazione appare ardito quanto efficace. Per ora c’è da essere ottimisti, ma si vedrà: il gruppo verrà attivato nel corso di Febbraio.