Scarica GRATIS la Strategia Video Gratuita: Come Fare Scalping sul DAX. CLICCA QUI!

Imparare a fare trading online, se hai intenzione di prendere la questione seriamente, non è affatto fatica sprecata. Nella peggiore delle ipotesi, avrai maturato delle competenze da poter spendere a piacere, magari ora, magari in un prossimo futuro. Ma se sei italiano, o vivi nella distopica Italia di marzo 2020, forse è proprio questo il momento giusto per imparare a fare trading online. Il perché, forse, lo hai già capito…

Lo scenario odierno

Se abiti in Italia e stai leggendo questo articolo in una qualsiasi data compresa tra il 10 marzo e il 3 aprile, sai benissimo qual è lo scenario nazionale, se non altro dal punto di vista sociale. L’Italia è in una specie di quarantena, da nord a Sud, dalle Alpi alla Sicilia. Una quarantena certo non stringente come quella messa in campo dalla Cina, ma comunque foriera di limitazioni alla vita sociale. A meno che tu non debba farlo per lavoro o per necessità di altro tipo, non puoi uscire di casa. La maggior parte dei negozi o non può esercitare o può farlo con limitazioni pesanti.

adv-592

Tutto ciò genererà conseguenze importantissime per l’economia dell’Italia, la recessione – per giunta dura – è praticamente scontata. La sensazione che presto anche gli altri paesi, almeno da questa parte dell’equatore, presto seguiranno l’Italia nel suo percorso di difesa dal contagio, non rincuora nessuno. Per quanto riguarda le conseguenze finanziarie, e sui mercati, è difficile prevedere alcunché, si naviga a vista. Tutti, e a tutti i livelli (economico, finanziario, politico) siamo ostaggi del virus.

Eppure c’è un altro aspetto da prendere in considerazione. L’economia è fondamentale, così come la finanza, nessuno lo mette il dubbio. Ma la quarantena cui tutti dobbiamo sottostare, per il bene nostro e dei nostri cari, potrebbe determinare conseguenze inaspettate, e che non hanno rappresentato fin qui argomento di articoli di giornali o talk show: la destabilizzazione emotiva.

Non si può uscire. Non si possono incontrare gli amici. Non si può far festa. Se c’è gente in giro, in teoria non si potrebbe nemmeno passeggiare. Se la tua fidanzata abita in un altro Comune, non puoi vederla. Lo streaming, i film e la Playstation possono correre in tuo aiuto, ma per quanto? Quanto tempo passerà prima che la sensazione di star perdendo tempo non faccia capolino tra i tuoi pensieri? (a meno che tu non abbia un’attività lavorativa praticabile in questo periodo).

Ebbene, forse c’è un’alternativa a questo spiacevole retropensiero.

Non tutti i mali vengono per nuocere

Questo non è solo un proverbio, è il riferimento a una delle più strane dinamiche della vita umana. Anche nei momenti più bui è possibile trarre qualcosa di positivo. Anche nei momenti di massima passione, quando una comunità è chiamata al sacrificio, singola persona per singola persona, è possibile ricavare un lato positivo, magari piccolo, magari poco luminoso.

Ebbene, l’isolamento è l’occasione per imparare. E’ l’occasione per dedicare tempo alla propria formazione, per maturare competenze nuove. Se il coronavirus doveva irrompere nella vita di 7 miliardi di persone, e nello specifico di 60 milioni di persone, che l’abbia fatto nell’era di internet e dell’e-learning è forse una piccola fortuna.

Ognuno può imparare ciò che gli serve, può mettere fieno in cascina per quando le porte di casa saranno definitivamente spalancate e l’isolamento finirà. Ognuno in questo periodo può crescere nel suo campo… O in un altro.

Noi di OkForex, timidamente, consigliamo di imparare a fare trading online. E’ probabilmente questo il tempo giusto, poiché se sei italiano o abiti in Italia, è possibile che finalmente tu abbia a disposizione il tempo libero necessario per dedicare a questo percorso formativo tutta l’attenzione che merita.

In queste pagine abbiamo spesso fatto leva sulla necessità di studiare e di formarsi, e abbiamo sempre dichiarato che il percorso che porta un semplice profano a guadagnare con il trading online e tutt’altro che agevole, ma anzi accidentato e ricco di difficoltà. Buona parte di esse sono esacerbate, o addirittura causate, dall’impossibilità di dedicare molto tempo allo studio, dagli impegni di tutti i giorni. Ma è ovvio, oggi e per tutto il mese di marzo, gli impegni di tutti i giorni potrebbero diradarsi parecchio…

Qualche consiglio per chi vuole imparare a fare trading

Dunque, se siete già vagamente interessati al mondo del trading online, se pensavate prima o poi di iniziare a capirci di più, questo è il momento giusto. Ovviamente, avere a disposizione molto tempo non è garanzia assoluta di efficacia, occorre comunque prendere delle precauzioni e approcciarsi all’attività di informazione in un certo modo. Dunque, ecco tre consigli che possono tornare utili.

Scegliete il prodotto giusto. Non esiste una università del trading, non esiste un percorso ufficiale e riconosciuto a livello internazionale. Esistono piuttosto materiali didattici messi in campo da realtà private, spesso broker, che possono fare al caso vostro. Il riferimento, tra gli altri, è ai corsi di trading (in questo caso online). Scegliete chi vi ispira maggiore fiducia, ma puntate a quelli completi, che conferiscono importanza alla pratica, gestiti da trader di successo o esperti nella formazione.

Create una routine. Anche se probabilmente in questo periodo avrete tempo libero, ciò non significa che non dobbiate organizzarvi. Anzi, anche in questa situazione il tempo va ottimizzato, magari creando una routine. Tra l’altro, la routine contribuisce ad abituare corpo e mente a una determinata attività, massimizzando le energie. Dunque, decidete di dedicare tot ore allo studio, rispettando magari gli stessi orari.

Non dimenticate la pratica. La pratica è ovviamente importante almeno come la teoria. Certo, vedere un trader in azione durante un corso online è estremamente utile, se non addirittura necessario, ma prima o poi sarete anche voi da quel lato della barricata. Ora, fare pratica “a cuore aperto”, ovvero investendo denaro reale nel mercato reale, è parecchio rischioso. Per fortuna, non siete tenuti a farlo. Piuttosto, aprite un conto demo e padroneggiate piattaforma e mercato da lì. Caso mai non lo sapeste ancora, i conti demo simulano l’attività di investimento: il mercato è reale ma il denaro è finto. Insomma, sono degli ottimi strumenti per farsi le ossa senza rischiare di farsi male (e perdere immediatamente denaro).

adv-492

Ok Forex Markets - Fai Trading Online e Utilizza i Nostri Servizi Esclusivi!