In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dall’8 al 12 aprile 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico dell’8 aprile 2019

Saldo della bilancia commerciale della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Il saldo della bilancia commerciale è un market mover spesso trascurato ma importantissimo. Infatti, impatta sulla massa monetaria e quindi influenza (quasi) direttamente il valore delle monete. Nello specifico, se il saldo migliora (aumenta il surplus o diminuisce il deficit), la valuta si apprezza; se il saldo peggiora (aumenta il deficit o diminuisce il surplus) la valuta si deprezza. La Germania è un paese fortemente esportatore. Tuttavia, in ragione della contrazione del commercio globale, si dovrebbe registrare una riduzione del surplus.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: 18,5 miliardi
  • Previsione degli analisti:

Ordinativi alle fabbriche degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato registra la variazione, espressa in percentuale, degli ordini di produzione che le fabbriche ricevono. E’ un indicatore importante dell’economia reale, in grado di impattare anche sui rapporti tra le valute. Ovviamente, in senso proporzionale e diretto. Se per esempio gli ordinativi salgono parecchio, la valuta si apprezzo. Gli analisti, comunque, sono abbastanza pessimisti in merito al dato di luned.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti:  -0,6%

Calendario economico del 9 aprile 2019

Tasso di disoccupazione non destagionalizzato in Svizzera

  • Orario: 07.45
  • Valuta di riferimento: Franco svizzero (CHF)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è uno dei parametri più importanti del mercato del lavoro. Se si riduce, la valuta ne trae una spinta positiva. Se sale, l’impatto è negativo. Le autorità svizzere pubblicano regolarmente il dato “non destagionalizzato”, ovvero al netto delle oscillazione determinate dalle particolari esigenze del pericolo. A prescindere da questo dettaglio, la disoccupazione Svizzera dovrebbe mantenersi su livelli eccezionalmente bassi, come da tradizione.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2019
  • Dato precedente: 2,7%
  • Previsione degli analisti: 2,7%

Vendite al dettaglio in Brasile

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Real brasiliano (BRL)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato delle vendite rappresenta un market mover di primaria importanza in quanto preannuncia l’inflazione, oltre a dare la cifra dello stato di salute di una economia. Se le vendite aumentano, la valuta si apprezza. Se le vendite si contraggono, la valuta si deprezza. In linea con le prospettive a livello globale, le vendite in Brasile dovrebbe subire un piccolo rallentamento, il quale però potrebbe essere estemporaneo e non strutturale.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: 0,4%
  • Previsione degli analisti:  0,2%

Nuovi Lavori JOLTs

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo market mover è interessante in quanto rivela le posizione aperte, ossia i posti di lavoro messe a disposizione dalle imprese. Indaga il mercato del lavoro dal lato dell’offerta. Ovviamente, maggiore è il valore espresso da questo dato, migliore è l’impatto sulla valuta. Per inciso, questo market mover esiste solo negli Stati Uniti. A febbraio i JOLTs dovrebbero segnare un piccolo calo.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: 7,581 milioni
  • Previsione degli analisti:  //

Calendario economico del 10 aprile 2019

Principali ordinativi di macchinari in Giappone

  • Orario: 01.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:   Il market mover offre un’idea della vitalità del tessuto industriale giapponese. Il rapporto con le dinamiche valutario, per quanto non fortissimo, va comunque preso in considerazione. Tale rapporto, nello specifico, è di proporzionalità diretta. In linea con le prospettive di contrazione a livello mondiale, il Giappone dovrebbe far segnare un nuovo calo degli ordinativi (per quanto inferiore alla rilevazione precedente).
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: -2,9%
  • Previsione degli analisti: -2,3%

Produzione industriale nel Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  La produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. La produzione industriale inglese dovrebbe far segnare un certo rallentamento, addirittura più grave rispetto alla rilevazione precedente.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2018 – Febbraio 2019
  • Dato precedente: -0,9%
  • Previsione degli analisti: -1,3%

Saldo della bilancia commerciale del Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  Il Regno Unito è un paese tradizionalmente importatore. Tuttavia, dovrebbe far segnare una contrazione del suo deficit commerciale.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: -13,08 miliardi
  • Previsione degli analisti:  -12,20 miliardi

Decisione sul tasso di interesse della Banca Centrale Europea

  • Orario: 13.45
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  E’ il market mover più importante. I tassi di interesse, infatti, impattano direttamente sulla massa monetaria e quasi direttamente sul loro valore delle varie divise nazionali. Quando i tassi vengono aumentati, la valuta tende ad apprezzarsi. Quando i tassi vengono ridotti, la valuta tende a indebolirsi. La BCE, come ampiamente annunciato, confermerà i tassi allo zero percento.
  •  Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 0,0%
  • Previsione degli analisti:  0,0%

Indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  L’inflazione è un parametro importantissimo in quanto, oltre a dare una idea delle condizioni economiche di un paese, orienta la politica monetaria. Se l’inflazione si avvicina al target del 2% annuo, la valuta si apprezza.  Negli Stati Uniti, dopo un iniziale allarme per l’inflazione eccessiva, i prezzi si sono incanalati in un percorso di crescita abbastanza sano, in linea con il target del 2%.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2019
  • Dato precedente: 0,2%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Calendario economico dell’11 aprile 2019

Indice dei prezzi al consumo in cina

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto:  In Cina l’inflazione è tenuta sotto controllo, per quanto possibile, dall’interventismo economico del governo. Tuttavia, i prezzi dovrebbero essere andati incontro a un rilevante aumento durante il mese di marzo.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2019
  • Dato precedente: 1,5%
  • Previsione degli analisti:  2,3%

Indice dei prezzi alla produzione negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato è semplicemente la variazione dei prezzi, quindi l’inflazione, registrata in un punto antecedente della filiera. Nello specifico, durante il passaggio della merce dal produttore al commerciante. E’ importante in quanto indicativo dell’inflazione vera e propria, con la quale condivide le dinamiche di impatto sulla valuta. In genere, l’indice dei prezzi alla produzione è un po’ più alto rispetto all’inflazione classica. Quello americano, dovrebbe seguire fedelmente il relativo indice dei prezzi al consumo.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Calendario economico del 12 aprile 2019

Indice dei prezzi alla produzione in Spagna

  • Orario: 09.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: In Spagna l’indice dei prezzi alla produzione dovrebbe segnare un rallentamento insufficiente, in linea con le prospettive (abbastanza preoccupanti) di inflazione sia a livello nazionale che comunitario.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2018 – Marzo 2019
  • Dato precedente: 1,3%
  • Previsione degli analisti: 1,1%

Produzione industriale nell’Unione Europea

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Le prospettive economiche dell’Europa sono abbastanza preoccupanti. Rallentamento della crescita un po’ ovunque, addirittura recessione in alcuni paesi. I timori, per l’appunto, partono proprio dai dati della produzione industriali. Dati che, relativamente a febbraio, non promettono assolutamente nulla di buono. Anzi, gli analisti prevedono addirittura un peggioramento della contrazione.
  •  Periodo di riferimento: Febbraio 2019
  • Dato precedente: -1,1%
  • Previsione degli analisti:  -2,1%

Indice dei prezzi al consumo in India

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Rupja indiana (INR)
  • Meccanismo di impatto:  L’inflazione è un problema in India. Nello specifico, è molto alta, a tal punto da spingere la banca centrale a tenere i tassi su livelli elevatissimi. Tuttavia, almeno in relazione a marzo, i prezzi dovrebbero segnare un certo rallentamento.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2019
  • Dato precedente: 2,57%
  • Previsione degli analisti:  2,43%

Produzione industriale in India

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Rupja indiana (INR)
  • Meccanismo di impatto:  La produzione industriale in India, almeno secondo gli analisti, dovrebbe aver registrato un aumento moderato nel corso degli ultimi dodici mesi.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2018 – Marzo 2019
  • Dato precedente: 1,7%
  • Previsione degli analisti:  2,0%

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:   Il dato è elaborato a partire da un sondaggio condotto su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, vista l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza. In Michigan la fiducia dei consumatori dovrebbe segnare una piccola diminuzione, segnale di un piccolo rallentamento dell’economia a livello federale.
  • Periodo di riferimento: Aprile 2019
  • Dato precedente: 98,4
  • Previsione degli analisti:  97,5

Saldo della bilancia commerciale in Cina

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: I timori per una contrazione del commercio globale riguardano soprattutto la Cina, al centro di una querelle molto accesa con gli Stati Uniti. Ad oggi, però, non possono essere ravvisati grandi segnali di sofferenza per ciò che concerne il surplus commerciale. Anzi, gli analisti prevedono addirittura un raddoppio del surplus.
  •  Periodo di riferimento: Marzo 2019
  • Dato precedente: 4,08 miliardi
  • Previsione degli analisti: 8,08 miliardi

Iscriviti al Canale Telegram di OkForex