In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 7 all’11 dicembre 2020. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-608

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 7 dicembre 2020

Produzione industriale della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: La produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. La produzione industriale della Germania ha perso un po’ di slancio a luglio, concretizzando una variazione tiepida. Nonostante il lockdown, la produzione industriale della Germania dovrebbe aumentare in modo considerevole.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2020
  • Dato precedente: 1,6%
  • Previsione degli analisti: 2,7%

Saldo della bilancia commerciale della Cina

  • Orario: 16.04
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: Il saldo della bilancia commerciale è un market mover spesso trascurato ma importantissimo. Infatti, impatta sulla massa monetaria e quindi influenza (quasi) direttamente il valore delle monete. Nello specifico, se il saldo migliora (aumenta il surplus o diminuisce il deficit), la valuta si apprezza; se il saldo peggiora (aumenta il deficit o diminuisce il surplus) la valuta si deprezza. La Cina dovrebbe segnare un nuovo corposo surplus commerciale, sebbene inferiore a quello registrato nel mese precedente.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2020
  • Dato precedente: 58,44 miliardi (USD)
  • Previsione degli analisti: 46,00 miliardi (USD)

Calendario economico dell’8 dicembre 2020

Prodotto Interno Lordo del Giappone

  • Orario: 00.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Dopo un ottimo secondo trimestre, anche a causa del riverbero dell’epidemia, il PIL nipponico dovrebbe essere andato incontro a una contrazione significativa.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2020
  • Dato precedente: 5,0%
  • Previsione degli analisti: -8,1%

Indice ZEW delle condizioni economiche della Germania

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice è frutto di un sondaggio condotto su un paniera di migliaia di consumatori, a cui è stata chiesta un’opinione sul futuro dell’economia tedesca. Il valore che funge da spartiacque è lo zero. Se l’indice cresce, la valuta si apprezza. Se l’indice sale, la valuta si deprezza. Gli analisti stimano un indice ancora molto basso, lontano dallo zero, persino in decrescita sostenuta.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2020
  • Dato precedente: -64,3
  • Previsione degli analisti: -65,0

Prodotto Interno Lordo dell’Unione Europea

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Il Prodotto Interno Lordo dell’Unione Europea, per effetto delle misure anti contagio, dovrebbe essere colato a picco nel terzo trimestre, erodendo tutta la crescita fatta segnare nel secondo trimestre, la quale aveva fatto sperare per una ripresa rapida e costante.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2020
  • Dato precedente: +12,6%
  • Previsione degli analisti: -12,1%

Indice dei prezzi al consumo del Brasile

  • Orario: 13.00
  • Valuta di riferimento: Real brasiliano (BRL)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è il parametro più importante dopo la decisione sui tassi di interesse, anche perché influenza quest’ultima in modo quasi diretto. Se l’inflazione si muove verso il target del 2% (a prescindere dalla direzione), la valuta ne trae giovamento. Se si allontana, la valuta subisce un impatto negativo. L’inflazione del Brasile dovrebbe confermarsi a un livello elevato. 
  • Periodo di riferimento: Novembre 2020
  • Dato precedente: 0,86%
  • Previsione degli analisti: 0,83%

Calendario economico del 9 dicembre 2020

Indice dei prezzi al consumo della Cina

  • Orario: 02.30
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: Dopo un ottobre all’insegna della deflazione, l’indice dei prezzi al consumo dovrebbe essersi riportato su livelli più auspicabili.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2020
  • Dato precedente: -0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Indice dei prezzi alla produzione della Cina

  • Orario: 02.30
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: Il parametro è identico all’inflazione, target del 2% compreso, con l’unica differenza che i prezzi vengono rilevati al passaggio tra il produttore e il venditore, e non al dettaglio. Ad ogni modo, anno su anno, l’IPP cinese dovrebbe restituire un segno negativo.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019 – noveremo 2020
  • Dato precedente: -2,1%
  • Previsione degli analisti: 2,0%

Saldo della bilancia commerciale della della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Dopo l’aumento di settembre, il surplus commerciale tedesco è dato leggermente in calo, ma comunque su livelli buoni.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2020
  • Dato precedente: 17,8 miliardi
  • Previsione degli analisti: 15,8 miliardi

Nuovi lavori JOLTS degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo market mover è interessante in quanto rivela le posizione aperte, ossia i posti di lavoro messe a disposizione dalle imprese. Indaga il mercato del lavoro dal lato dell’offerta. Ovviamente, maggiore è il valore espresso da questo dato, migliore è l’impatto sulla valuta. Per inciso, questo market mover esiste solo negli Stati Uniti. A settembre i JOLTS avevano fatto segnare un buon valore. Sul dato di ottobre gli analisti non si sono espressi in modo concordo, ma si spera in un valore positivo, nonostante tutto.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2020
  • Dato precedente: 6,43 milioni
  • Previsione degli analisti: //

Decisione del tasso di interesse della Bank of Canada

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto: E’ il market mover più importante. I tassi di interesse, infatti, impattano direttamente sulla massa monetaria e quasi direttamente sul loro valore delle varie divise nazionali. Quando i tassi vengono aumentati, la valuta tende ad apprezzarsi. Quando i tassi vengono ridotti, la valuta tende a indebolirsi. Visto l’infuriare della crisi sanitaria ed economica, la banca centrale canadese dovrebbe confermare i tassi in territorio straordinariamente espansivo (0,25%).
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 0,25%
  • Previsione degli analisti: 0,25%

Calendario economico del 10 dicembre 2020

Produzione industriale del Regno Unito

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: La produzione industriale del Regno Unito, nonostante il lockdown e il conseguente calo dei consumi, dovrebbe segnare un aumento migliore del mese scorso. Siamo, tuttavia, su livelli ancora lontani da quanto auspicato.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2020
  • Dato precedente: 0,5%
  • Previsione degli analisti: 0,8%

Saldo della bilancia commerciale del Regno Unito

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Come da “tradizione”, il Regno Unito in merito a ottobre dovrebbe far registrare un pesante deficit commerciale.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2020
  • Dato precedente: -9,35 miliardi
  • Previsione degli analisti: -9,50 miliardi

Decisione del tasso di interesse della Banca Centrale Europea

  • Orario: 13.45
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Come peraltro già annunciato, la Banca Centrale Europea dovrebbe confermare i tassi di interesse allo zero. Stesso discorso per i tassi sui depositi, al -0,50%.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 0,0%
  • Previsione degli analisti: 0,0%

Indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Dopo la discreta performance di ottobre, i prezzi americano dovrebbero ritornare in territorio disinflattivo.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2020
  • Dato precedente: 0,2%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Calendario economico dell’11 dicembre 2020

Indice dei prezzi al consumo della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  I prezzi in Germania dovrebbero confermarsi in una condizione di bassissima inflazione, praticamente vicina allo zero.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2020
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti dovrebbe peggiorare rispetto alla rilevazione precedente, per quanto solo di un decimale. Brutta notizia, se si considera che era già in discesa.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2020
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato è ricavato a partire da un sondaggio realizzato su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, data l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza. Gli analisti danno l’indice di fiducia del Michigan in leggero aumento, comunque lontano dalla soglia del 100.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2020
  • Dato precedente: 81,8
  • Previsione degli analisti: 82,0