In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 30 luglio al 3 agosto 2018. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Immagine Calendario Economico della Settimana 30 luglio – 3 agosto 2018

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 30 luglio 2018

Indice dei prezzi al consumo in Germania

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è il market mover più importante dopo il tasso di interesse, anche perché genera una certa influenza su quest’ultimo (i prezzi orientano le politiche monetarie). In una prospettiva di interpretazione, è necessario guardare alla direzione dei prezzi. Se essi si avvicinano al 2% annuo, la valuta si apprezza. Se si allontanano, la valuta si deprezza. I prezzi in Germania dovrebbero mantenere un ritmo di crescita abbastanza lento
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Contratti pendenti di vendita di abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, della quantità di preliminari di vendita stipulati nel mese di riferimento. Ovviamente, se i preliminari crescono di numero, il dollaro viene spinto al rialzo (per quanto il legame tra questo market mover e la valuta sia moderato); se i preliminari diminuiscono il dollaro viene spinto al ribasso.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2018
  • Dato precedente: -0,5%
  • Previsione degli analisti:

Calendario economico del 31 luglio 2018

Tasso di disoccupazione in Giappone

  • Orario: 01.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. Dopo un lungo periodo di disoccupazione bassa e stabile, il Giappone dovrebbe sperimentare un aumento deciso del tasso.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2018
  • Dato precedente: 2,2%
  • Previsione degli analisti: 2,5%

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Cina

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: L’indice dei direttori agli acquisti, in inglese PMI (Purchase Manager Index), rivela il grado di attività dei responsabili degli ordinativi delle aziende impegnate in un determinato settore, in questo caso nel manifatturiero. Il valore che separa una situazione di decrescita da una situazione di sviluppo è il 50. Se l’indice è superiore alle aspettative, la valuta si apprezza. Il dato dovrebbe riconfermarsi, con leggere variazioni, su livelli medi.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 51,5
  • Previsione degli analisti: 51,6

Tasso di disoccupazione in Germania

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento:  Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione in Germania dovrebbe riconfermarsi a livelli molto bassi, almeno rispetto alla media europea.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 5,2%
  • Previsione degli analisti: 5,2%

Indice dei prezzi al consumo nell’area Euro

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione, e per la precisione la bassa inflazione, è stato un problema per molto tempo in Europa. Oggi dovrebbe essere ritornata su livelli ottimale, sebbene sul dato pesi la rivalutazione non strutturale degli energetici e una certa disomogeneità tra paese e paese.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2017 – Luglio 2018
  • Dato precedente: 2,0%
  • Previsione degli analisti: 2,0%

Prodotto Interno Lordo in Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL è il market che meglio di ogni altro offre una istantanea fedele della salute di una economia nel suo complesso. Se cresce, o lo fa al di là delle aspettative, la valuta si apprezza. In caso contrario, la valuta si deprezza. Il Canada sta vivendo un periodo di bassa crescita e, al netto di piccole variazioni, dovrebbe confermare questa tendenza anche con la rilevazione di maggio.
  • Periodo di riferimento: Maggio 2018
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti:

Rapporto sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il rapporto è stilato a seguito di un sondaggio condotto su un campione abbastanza esteso di consumatori americani, ai quali è stata chieste una opinione circa il futuro economico del loro paese. Il rapporto è rappresentato da un indice, in cui il valore cardine, che discrimina tra sfiducia e fiducia, è il 100. Ovviamente, maggiore è la fiducia, migliore è l’impatto sul dollaro. La fiducia negli Stati Uniti dovrebbe essere stabile.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 126,4
  • Previsione degli analisti: 126,4

Calendario economico del 1° agosto 2018

Tasso di disoccupazione in Nuova Zelanda

  • Orario: 00.45
  • Valuta di riferimento: Dollaro neozelandese (NZD)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione in Nuova Zelanda dovrebbe confermarsi su livelli molto bassi, almeno rispetto alla media europa. Il dati previsto è il 4,4%.
  • Periodo di riferimento: Secondo Trimestre 2018
  • Dato precedente: 4,4%
  • Previsione degli analisti: 4,4%

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Germania

  • Orario: 09.55
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice PMI in Germania dovrebbe mantenersi su livelli abbastanza buoni, nonostante un clima di fiducia in via di progressivo deterioramento.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 57,3
  • Previsione degli analisti:

Decisione sul tasso di interesse della Reserve Bank of India

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Rupia indiana (INR)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di interesse è la leva attraverso cui le banche centrali tengono sotto controllo i prezzi. Oltre che sull’inflazione, hanno una influenza praticamente diretta sul valore della moneta. Quando i tassi vengono aumentati, la valuta si rafforza. Quando i tassi vengono diminuiti, la valuta si indebolisce. L’India è alle prese con una inflazione troppa elevata, dunque la banca centrale dovrebbe alzare ulteriormente i tassi di interesse (già a ora su livelli impensabili per le economie occidentali).
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 6,25%
  • Previsione degli analisti: 6,50%

Variazione dell’occupazione non agricola (ADP) negli Stati Uniti

  • Orario: 14.15
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: L’ADP  è uno dei market mover più incisivi. Segnala la variazione del numero degli occupati nel periodo di riferimento. Quando la variazione si rivela superiore alle stime, la valuta tende ad apprezzarsi. Se la variazione delude, la valuta tende a deprezzarsi. L’ADP di luglio dovrebbe segnare un piccolo rallentamento, che comunque non inficia sul quadro generale.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 177mila
  • Previsione degli analisti: 175mila

Decisione sul tasso di interesse della Federal Reserve

  • Orario: 22.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente:
  • Previsione degli analisti:

Calendario economico del 2 agosto 2018

Indice dei direttore degli acquisti del settore costruzioni nel Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Il PMI del Regno Unito relativo al settore edilizio dovrebbe segnare, dopo qualche dato negativo (anche consecutivo) un piccolo miglioramento.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 53,1
  • Previsione degli analisti: 52,5

Decisione sul tasso di interesse della Bank of England

  • Orario: 13.00
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Il Regno Unito sta vivendo un periodo convulso, dovuto anche alla Brexit. Tra i problemi più pressanti, l’elevata inflazione, a cui i salari non riescono a stare dietro. Per questo motivo, la banca centrale britannica dovrebbe aumentare i tassi di interesse.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 0,50%
  • Previsione degli analisti: 0,75%

Calendario economico del 3 agosto 2018

Vendite al dettaglio in Australia

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni venduti al dettaglio, quindi ai consumatori, nel periodo di riferimento. La sua importanza deriva dalla capacità di incidere sulla futura inflazione e quindi, indirettamente, sulla politica monetaria. In astratto, ma spesso in pratica, a un aumento considerevole delle vendite segue un apprezzamento significativo della valuta. Le vendite in Australia dovrebbero rallentare, seppure di poco.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2018
  • Dato precedente: +0,4%
  • Previsione degli analisti:

Buste paga del settore non agricolo negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato delle busta paga è importante perché dà una idea della situazione in cui versa il mercato del lavoro. Nello specifico, segnala la variazione del numero di salariati rilevata nel periodi di riferimento. Quando la variazione è positiva o superiore alle aspettative, il dollaro subisce una spinta al rialzo. Quando la variazione è negativa o inferiore alle aspettative il dollaro subisce una spinta al ribasso. Gli esperti si aspettano un rallentamento, probabile fisiologico e non congiunturale (né tanto meno strutturale).
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 213mila
  • Previsione degli analisti: 195mila

Tasso di disoccupazione negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti dovrebbe riflettere il buon periodo economico del paese a stelle-e-strisce. Secondo gli analisti, il tasso dovrebbe registrare un piccolo calo.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2018
  • Dato precedente: 4,0%
  • Previsione degli analisti: 3,9%