In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 25 al 29 giugno 2018. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Immagine Calendario Economico della Settimana 25-29 Giugno 2018

Il calendario economico riposta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 25 giugno 2018

Indice IFO sulla fiducia delle aziende in Germania

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice è elaborato dall’istituto statistico tedesco IFO ed è frutto di un sondaggio avente come protagonista un campione di migliaia di aziende tedesche, le quali sono state interrogate circa le prospettive del business nel breve e medio periodo. L’impatto sull’euro è sensibile, nonostante l’economia tedesca sia solo una delle 17 dell’area Euro. Ad ogni modo, il valore che discrimina un clima di sfiducia da un clima di fiducia è il 100. Ultimamente, anche a causa delle vicende estere, la fiducia in Germania sta scemando.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2018
  • Dato precedente: 102,2
  • Previsione degli analisti: 101,5

Vendita di nuove abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il market mover in questione è abbastanza importante in quanto fotografa la situazione del mercato immobiliare, da sempre traino per l’intera economia nazionale. Il dato suggerisce la quantità di compravendite di nuove abitazioni (ossia costruite da meno di cinque anni) registrate nel mese di riferimento. Il rapporto con la valuta è direttamente proporzionale: maggiori sono le vendite, più forte è l’apprezzamento del dollaro. Il mercato immobiliare negli Stati Uniti è abbastanza in salute, per quanto piuttosto stabile.
  • Periodo di riferimento: Maggio 2018
  • Dato precedente: 662mila
  • Previsione degli analisti: 666mila

Calendario economico del 26 giugno 2018

Saldo della Bilancia Commerciale di Hong Kong

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro di Hong Kong (HKD)
  • Meccanismo di impatto: Il saldo della bilancia commerciale è un market mover potente. Esso è il risultato della differenza tra export e import, prendendo in considerazione il valore dei beni commerciati. Tale differenza influisce sulla quantità di moneta in circolo, quindi anche sulle quotazioni delle valute (per via della legge sulla velocità della moneta). In linea di massima, quando la bilancia genera prestazioni positive, la valuta si apprezza; altrimenti, si deprezza. Hong Kong è un paese importatore e, nonostante gli analisti non si siano espressi in maniera unanime sul dato che verrà rilasciato martedì, tale tendenza dovrebbe essere riconfermata.
  • Periodo di riferimento: maggio 2017 – maggio 2018
  • Dato precedente: -46,9 miliardi
  • Previsione degli analisti: non pervenuta

Rapporto sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il rapporto è stilato a seguito di un sondaggio condotto su un campione abbastanza esteso di consumatori americani, ai quali è stata chieste una opinione circa il futuro economico del loro paese. Il rapporto è rappresentato da un indice, in cui il valore cardine, che discrimina tra sfiducia e fiducia, è il 100. Ovviamente, maggiore è la fiducia, migliore è l’impatto sul dollaro. La fiducia negli Stati Uniti dovrebbe essere stabile.
  • Periodo di riferimento: giugno 2018
  • Dato precedente: 128,0
  • Previsione degli analisti: 128,1

Calendario economico del 27 giugno 2018

Principali ordinativi di beni durevoli negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni durevoli richiesti alle aziende del settore produttivo, a esclusione del trasporto. E’ un market mover di forza moderata, ma comunque da prendere in considerazione.
  • Periodo di riferimento: maggio 2018
  • Dato precedente: +0.9%
  • Previsione degli analisti: +0,4%

Contratti pendenti di vendita di abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, della quantità di preliminari di vendita stipulati nel mese di riferimento. Ovviamente, se i preliminari crescono di numero, il dollaro viene spinto al rialzo (per quanto il legame tra questo market mover e la valuta sia moderato); se i preliminari diminuiscono il dollaro viene spinto al ribasso.
  • Periodo di riferimento: maggio 2018
  • Dato precedente: -1,3%
  • Previsione degli analisti: +1,0%

Scorte di petrolio greggio negli Stati Uniti

  • Orario: 16.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Gli Stati Uniti spiccano tra i grandi produttori di petrolio a livello internazionale. Le dinamiche delle loro scorte, dunque, impattano sull’offerta e conseguentemente anche sul prezzo. Dopo mesi e mesi di tagli, finalizzati a un amento dei prezzi del petrolio, gli Stati Uniti stanno aumentando le loro scorte. Nell’ultima settimana, però, c’è stato un taglio consistente. Riguardo a quella corrente, gli analisti non hanno detto la loro in maniera unanime.
  • Periodo di riferimento: 18 – 25 giugno 2018
  • Dato precedente: -5,914 milioni di barili
  • Previsione degli analisti: non pervenuto

Decisione sui tassi di interesse della Reserve Bank of New Zealand

  • Orario: 23.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro neozelandese (NZD)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di interesse è la leva attraverso cui le banche centrali tengono sotto controllo i prezzi. Oltre che sull’inflazione, hanno una influenza praticamente diretta sul valore della moneta. Quando i tassi vengono aumentati, la valuta si rafforza. Quando i tassi vengono diminuiti, la valuta si indebolisce. In Nuova Zelanda, l’inflazione è stabile e a buon livello, e lo stesso si può dire dell’economia. Alla luce dei rischi globale, però, la banca centrale dovrebbe mantenere un atteggiamento moderatamente espansivo.
  • Periodo di riferimento: attuale
  • Dato precedente: 1,75%
  • Previsione degli analisti: 1,750%

Calendario economico del 28 giugno 2018

Prodotto interno lordo negli Stati Uniti

  • Orario: 00.45
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Gli Stati Uniti stanno attraverso un periodo di crescita economica sostenuta, e dovrebbe dimostrarlo nuovamente nel dato di giovedì.
  • Periodo di riferimento: primo trimestre 2018
  • Dato precedente: 2,2%
  • Previsione degli analisti: 2,2%

Calendario economico del 29 giugno 2018

Tasso di disoccupazione in Germania

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. La Germania dovrebbe confermare un tasso di disoccupazione basso (per la media europea) al 5,2%.
  • Periodo di riferimento: giugno 2018
  • Dato precedente: 5,2%
  • Previsione degli analisti: 5,2%

Prodotto interno lordo del Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL é un market mover molto importante perché illustra lo stato di salute dell’economia nel suo complesso. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Il Regno Unito sta attraverso un periodo di crescita molto debole, causata dalle incertezze sulla Brexit, e dovrebbe confermare questa tendenza anche venerdì.
  • Periodo di riferimento: primo trimestre 2018
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Indice dei prezzi al consumo nell’area Euro

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (Eur)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è un parametro importante perché rivela lo stato di salute di un’economia e orienta le politiche monetarie. I prezzi dovrebbero aumentare del 2% all’anno. Inflazioni che vanno nella direzione opposta producono deprezzamenti nella valuta. L’area Euro, dopo anni di politica monetaria ultra-espansiva ha finalmente raggiunto il suo obiettivo, nonostante sul dato inciderà sicuramente l’aumento spropositato e imprevedibile degli energetici (in particolare del petrolio.
  • Periodo di riferimento: giugno 2017 – giugno 2018
  • Dato precedente: 1,9%%
  • Previsione degli analisti: 2,0%

Prodotto interno lordo del Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL del Canada sta procedendo a un ritmo molto lento. A pesare, un aumento dei tassi di interesse forse un po’ prematura e le vicende commerciali, in particolare l’incipiente guerra dei dazi sugli Stati Uniti. Tuttavia, il dato di maggio dovrebbe arridere al Canada.
  • Periodo di riferimento: maggio 2018
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: non pervenuto