Scarica GRATIS la Strategia Video Gratuita: Come Fare Scalping sul DAX. CLICCA QUI!

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 26 al 30 agosto 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 26 agosto 2019

Indice IFO sulla fiducia delle aziende in Germania

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice è elaborato dall’istituto statistico tedesco IFO ed è frutto di un sondaggio avente come protagonista un campione di migliaia di aziende tedesche, le quali sono state interrogate circa le prospettive del business nel breve e medio periodo. L’impatto sull’euro è sensibile, nonostante l’economia tedesca sia solo una delle 17 dell’area Euro. Ad ogni modo, il valore che discrimina un clima di sfiducia da un clima di fiducia è il 100. Ultimamente, anche a causa del clima di stagnazione, la fiducia in Germania sta scemando. Tuttavia, gli analisti danno l’indice in leggere rialzo per agosto.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 95,7
  • Previsione degli analisti: 97,1

Principali ordinativi di beni durevoli degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni durevoli richiesti alle aziende del settore produttivo, a esclusione del trasporto. E’ un market mover di forza moderata, ma comunque da prendere in considerazione. Secondo gli analisti gli ordinativi aumenteranno, ma in maniera meno decisa della rilevazione precedente.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 1,0%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Calendario economico del 27 agosto 2019

Rapporto sulla fiducia dei consumatori degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  l rapporto è stilato a partire da un sondaggio condotto su migliaia di consumatori, ai quali viene chiesto un parere sul futuro dell’economia nazionale. Tale rapporto produce un indice. Questo segnala pessimismo se è inferiore al 100, segnala ottimismo se è superiore al 100. Ovviamente, maggiore è l’indice, migliore è l’impatto sulla valuta. A luglio l’indice aveva fatto segnare un buon 135,7. In merito ad agosto, gli analisti non si sono espressi in maniera concorde.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 135,7
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 28 agosto 2019

Rapporto GFK sul clima tra i consumatori tedeschi

  • Orario: 08.30
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  La GFK è una famosa società di statistica. Questo rapporto, nello specifico, è frutto di un sondaggio condotto su alcune migliaia di cittadini tedeschi. Il valore che separa pessimismo da ottimismo è lo zero. Se superiore alle aspettative, l’impatto (comunque lieve) sulla valuta è positivo. In caso contrario è negativo. Stando agli analisti, l’indice relativo al rapporto dovrebbe stazionare sul 9,7.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 20193
  • Dato precedente: 9,7
  • Previsione degli analisti: 9,7

Massa monetaria M3 nell’area Euro

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  La massa monetaria M3 è un dato più importante di quanto si possa pensare. Indica la variazione della quantità di moneta immediatamente trasferibile (banconote, assegni) presente nel sistema economico. Determina l’inflazione (da qui la sua importanza). Per giudicare l’impatto, occorre capire di cosa ha bisogno il sistema economico in quel momento. Se per esempio necessita di un aumento dell’inflazione, un aumento cospicuo della massa monetaria è un segnale rialzista. Ad ogni modo, nell’euro zona la massa monetaria M3 è data in aumento.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 4,5%
  • Previsione degli analisti: 4,7%

Calendario economico del 29 agosto 2019

Tasso di disoccupazione della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. In Germania la disoccupazione dovrebbe mantenersi su livelli molto bassi.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 5,0%
  • Previsione degli analisti: 5,0%

Indice dei prezzi al consumo della Germania

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice dei prezzi al consumo è il parametro più importante dopo i tassi di interesse. Viene infatti preso grandemente in considerazione dalle banche centrali in sede di definizione della politica monetaria. Se l’inflazione si avvicina al target del 2% annuo, la valuta trae una spinta positiva. Se invece si allontana la spinta è negativa. In Germania, i prezzi dovrebbero bissare il buon +0,3% di giugno.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Prodotto Interno Lordo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Nel primo trimestre del 2019 gli Stati Uniti avevano fatto segnare un discreto 2,1%. Gli analisti stimano, per il secondo trimestre del 2019, una performance superiore (3,1%).
  •  Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2018 – Secondo trimestre 2019
  • Dato precedente: 2,1%
  • Previsione degli analisti: 3,1%

Contratti pendenti di vendita delle abitazioni degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato indica la variazione, espressa in termini percentuali, dei compromessi stipulati nel periodo di riferimento. Si riferisce alle nuove abitazioni, ovvero a quelle costruire meno di cinque anni fa. E’ un market mover importante perché anticipa il dato delle vendite. Maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. Dopo l’ottima performance di giugno, la stipula di contratti pendenti dovrebbe rallentare un po’.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 2,8%
  • Previsione degli analisti: 0,5%

Calendario economico del 30 agosto 2019

Produzione industriale del Giappone

  • Orario: 01.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impattoLa produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. A giugno la produzione giapponese aveva compiuto un balzo. Secondo gli analisti, a giugno dovrebbe rallentare in maniera significativa. 
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 2,0%
  • Previsione degli analisti: -2,0%

Vendite al dettaglio in Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Le vendite rappresentano un parametro importante per almeno due motivo: primo, danno una panoramica dello stato di salute di una economia (soprattutto lato consumi); secondo, anticipano l’inflazione, che come abbiamo visto è un parametro fondamentale. Se le vendite crescono, la valuta si apprezza. Se le vendite diminuiscono, la valuta si deprezza. La Germania sta attraversando un periodo difficile dal punto di vista economico. Ciononostante, a giugno le vendite avevo compiuto un balzo del 3,5%. Gli analisti non si sono espressi in maniera concorde su luglio, ma è improbabile che il parametro bisserò la performance del mese precedente.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2019
  • Dato precedente: 3,5%
  • Previsione degli analisti: //

Indice dei prezzi al consumo dell’area Euro

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’euro hanno da almeno un decennio un problema di bassa inflazione. La BCE ha provato di tutto, compreso un Quantitative Easing sostanzioso. Purtroppo i risultati non sono stati sufficienti e, anzi, appena concluso il programma di allentamento monetaria i prezzi hanno iniziato a calare. Non a caso, la BCE si è detta pronta a riprendere il Quantitative Easing nel caso in cui l’inflazione peggiorasse. Secondo gli analisti, è quanto sta accadendo. Negli ultimi dodici mese i prezzi dovrebbe essere rallentati, portandosi a un misero +1,1%.
  •  Periodo di riferimento: Luglio 2018 – Luglio 2019
  • Dato precedente: 1,3%
  • Previsione degli analisti: 1,1%

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato è ricavato a partire da un sondaggio realizzato su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, data l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza. Secondo gli analisti, l’indice di agosto dovrebbe segnare un leggero miglioramento rispetto alla performance precedente.
  •  Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 98,4
  • Previsione degli analisti: 98,5

Iscriviti al Canale Telegram di Ok Forex