Segnali Gratuiti Forex - Iscriviti al Canale Gratuito Telegram

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 23 al 26 dicembre 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-274

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 23 dicembre 2019

Credito del settore privato in Australia

  • Orario: 01.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover segnala la variazione dei prestiti e dei finanziamenti concessi ai privati. E’ un indicatore importante per la crescita economica. Quando la variazione è superiore alle aspettative, la valuta tende ad apprezzarsi. Quando la variazione delude, o addirittura è negativa, la valuta tende a deprezzarsi. Secondo gli analisti, il credito privato è aumentato dello 0,3% a novembre, un buon dato (soprattutto rispetto alla rilevazione precedente: +0,1%).
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Prodotto Interno Lordo del Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto:  Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Il Canada dovrebbe far segnare una crescita dello 0,1% a ottobre, proprio come era accaduto a novembre. Un dato che indica una crescita molto moderata, ma comunque lontana dal concetto di stagnazione.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Vendite di nuove abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Questo market mover segnala, molto semplicemente, il numero di case “nuove”, termine che significa “case costruite da meno di cinque anni”, vendute nel periodo di riferimento. E’ un indicatore del settore immobiliare, che funge da traino per l’economia reale nel suo complesso. Ovviamente, maggiori sono le vendite migliore è l’impatto sulla valuta. Stando agli analisti, le vendite di abitazioni esistenti negli Stati Uniti dovrebbero diminuire leggermente.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019
  • Dato precedente: 733mila
  • Previsione degli analisti: 709mila

Calendario economico del 24 dicembre 2019

Principali ordinativi di beni durevoli negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni durevoli richiesti alle aziende del settore produttivo, a esclusione del trasporto. E’ un market mover di forza moderata, ma comunque da prendere in considerazione. Secondo gli analisti gli ordinativi aumenteranno, ma in maniera molto meno decisa della rilevazione precedente, alimentando ulteriormente i timori per la fine del ciclo economico espansivo degli Stati Uniti.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019
  • Dato precedente: 0,5%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Calendario economico del 25 dicembre 2019

 Festivo

Calendario economico del 26 dicembre 2019

Festivo

Calendario economico del 27 dicembre 2019

Indice dei prezzi al consumo di Tokyo

  • Orario: 00.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice dei prezzi al consumo è il parametro più importante dopo i tassi di interesse. Viene infatti preso grandemente in considerazione dalle banche centrali in sede di definizione della politica monetaria. Se l’inflazione si avvicina al target del 2% annuo, la valuta trae una spinta positiva. Se invece si allontana la spinta è negativa. Questo specifico indice riguarda solo la città di Tokyo, ma è comunque importante in quanto vanta un certo valore predittivo nei confronti dell’intero Giappone.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018 – Novembre 2019
  • Dato precedente: 0,8%
  • Previsione degli analisti: //

Rapporto tra domande e offerte di lavoro

  • Orario: 00.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  Il market mover segnala il rapporto aritmetico tra le domande di lavoro (stimate) e le offerte di lavoro (a consuntivo). In genere valori tra l’1 e il 2 vengono considerati come positivi e indici di un mercato del lavoro in grado di assorbire i disoccupati. Quando il rapporto aumenta, la valuta tende a deprezzarsi, quando il rapporto diminuisce, la valuta tende ad apprezzarsi. Secondo gli analisti, il rapporto dovrebbe attestarsi a 1,56 relativamente a novembre (precedente rilevazione: 1,57).
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019
  • Dato precedente: 1,57
  • Previsione degli analisti: 1,56

Tasso di disoccupazione del Giappone

  • Orario: 00.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. Il Giappone ha dimostrato più volte di vantare un mercato del lavoro resiliente rispetto agli altri parametri economici. In buona sostanza, il tasso di disoccupazione si conferma spesso su livelli bassi, quasi fisiologici per una economia capitalista. Il dato relativo a novembre dovrebbe confermare questa tendenza.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019
  • Dato precedente: 2,4%
  • Previsione degli analisti: 2,4%

Produzione industriale del Giappone

  • Orario: 00.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impattoLa produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2019
  • Dato precedente: //
  • Previsione degli analisti: //

Vendite al dettaglio in Giappone

  • Orario: 00.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni venduti al dettaglio, quindi ai consumatori, nel periodo di riferimento. La sua importanza deriva dalla capacità di incidere sulla futura inflazione e quindi, indirettamente, sulla politica monetaria. In astratto, ma spesso in pratica, a un aumento considerevole delle vendite segue un apprezzamento significativo della valuta. Il dato delle vendite, anno su anno, del Giappone dovrebbe essere piuttosto negativo, ma meno rispetto a quello dell’anno precedente.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018 – Novembre 2019
  • Dato precedente: -7,1%
  • Previsione degli analisti: -4,4%

Segnali Gratuiti Forex - Iscriviti al Canale Gratuito Telegram