Per essere in grado di riuscire ad investire in borsa, bisogna sapere cos’è il mercato azionario, come funziona, cos’è un’azione e da cosa dipende il suo valore di mercato. Ecco qui una breve guida che vi consigliamo di consultare.

Cos’è il mercato azionario?

Il mercato azionario può essere considerato come una piazza telematica, all’interno della quale avvengo il maggior numero di contrattazioni aventi ad oggetto azioni, ovvero quote di capitale societario.  Nel nostro Paese, il mercato azionario si chiama MTA, sigla che sta per Mercato Telematico azionario, che, però,  non coincide con la Borsa di Piazza Affari, anche se ne rappresenta uno dei segmenti più importanti. Il Mercato Azionario Telematico si suddivide principalmente in Mercato primario, in cui vengono negoziati titoli appena emessi e in Mercato secondario, dove vengono negoziati titoli già emessi e che circolano da un po’ di tempo, magari perché provengono da società già quotate, come le azioni dell’Enel.

Immagine Come Funzionano i Mercati Azionari

Cosa sono le azioni?

Con azioni si intendono quelle quote di partecipazione al capitale sociale di quelle imprese costituite per società di capitali. Queste possono essere di due tipi, abbiamo le azioni ordinarie che sono quelle possedute dagli azionisti di una società ed hanno la capacità di conferire diritto di voto durante le assemblee societarie e le azioni di risparmio, attraverso le quali non abbiamo diritto di voto, ma ci garantiscono altri privilegi, come quelli di natura patrimoniale.

Cosa causa il cambio di prezzo nel mercato azionario?

I prezzi delle azioni sotto soggetti a dei cambiamenti quotidiani a causa delle forze di mercato e, cioè, a causa della domanda e dell’offerta. Ovviamente, se più persone vogliono acquistare un’azione, rispetto a venderla, l’offerta scende e, dunque, il prezzo si alzerà. Diversamente, se più persone vogliono vendere un’azione, invece che comprarla, non ci sarebbe una maggiore offerta alla domanda, e il prezzo potrà scendere.

Come muoversi all’interno del mercato azionario

Per iniziare il business nel mercato azionario, vi consigliamo di non investire tutto il vostro patrimonio su una singola attività, bensì di speculare in più settori, diversificati tra di loro, come il settore immobiliare, il settore dei beni di consumo, di materie prime o di assicurazioni. Così, lavorando su settori diversificati, la potenziale causa che potrebbe danneggiare il vostro investimento, non andrà ad intaccare tutti gli altri. Dunque, per concludere, maggiore sarà la diversificazione del vostro portafoglio, meno sarete soggetti a perdite.

Quanto vale un’azione?

La scambio delle azione, ovvero il loro acquisto e la loro vendita, determina il valore delle azioni stesse. Tale valore cambia continuamente sulla base del numero e del segno dei contratti conclusi. Non è facile determinare il valore giornaliero di una determinata azione, tuttavia, vi sono dei criteri che è possibile applicare anche in maniera generica. Infatti, se conosciamo l’andamento della società su cui vogliamo investire, saremo in grado di determinare il valore di un’azione societaria. Con l’andamento della società si fa riferimento allo stato di salute, alla dimensione patrimoniale, alle prospettive future di crescita, agli assetti proprietari, alle operazioni di finanza straordinaria come acquisizioni, fusioni e scissioni. Questi sono tutti i fattori determinanti che è necessario osservare per essere sicuri di compiere i giusti investimenti. Infatti, maggiore sarà il miglioramento dell’andamento, maggiore sarà il prezzo e la propensione degli investitori ad acquistare quelle azioni.