Il concetto di popolarità, nel Forex Trading, si coniuga alla perfezione – e anzi quasi si confonde – con quello di liquidità. Le coppie di valute più popolari, infatti, sono tali perché sono le più liquide. E, viceversa, le coppie di valute più liquide sono tali perché sono più popolari. Per la cronaca, una coppia “liquida” è una coppia che viene scambiata spesso e da molti trader, e pone in essere le migliori opportunità di guadagno.

Di seguito, una panoramica veloce sulle coppie di valute più popolari del Forex Trading.

Immagine Quali Sono le Coppie di Valute Più Popolari nel Forex Trading?

Euro-dollaro americano. Sigla: EUR/USD. E’ la coppia più liquida in assoluto, con un volume giornaliero che supera, giusto per farsi un’idea, l’intero ammontare del debito pubblico italiano. Non potrebbe essere altrimenti, visto che l’economia degli USA e l’economia dell’Euro-Zona sono le più importanti e ricche del pianeta. Ad ogni modo, questa coppia ha in genere una correlazione negativa con l’USD/CHF e una correlazione positiva con il GBP/USD.

Dollaro americano-yen. Sigla: USD/JPY. Questa coppia, anch’essa molto liquida, è influenzata soprattutto dalle situazioni politiche dei rispettivi paesi, oltre che dall’andamento delle economie (ovviamente). Tende ad avere una correlazione positiva con l’USD/CHF, così come con l’USD/CAD.

Sterlina-dollaro americano. Sigla: GBP/USD. Coppia molto importante in quanto collegata con i due maggiori centri della finanza mondiale. Ha una correlazione negativa con l’EUR/USD e una correlazione negativa con l’USD/CHF.

Euro-sterlina. Sigla: EUR/GBP. La coppia è collegata con le due maggiori economie europee. Di recente, risente molto dei rapporti, decisamente incrinati, tra Unione Europea e Regno Unito. La sensazione è che nei prossimi anni la Brexit, o per meglio dire le trattative intavolate di recente, possano giocare un ruolo cruciale per questa coppia.

Dollaro americano-dollaro canadese. Sigla: USD/CAD. E’ una coppia sui generis in quanto il Canada segue, o almeno in passato lo ha fatto assiduamente, la politica monetaria americana. Ad ogni modo, è correlata negativamente con l’AUD/USD, il GBP/USD e l’EUR/USD.

Dollaro australiano-dollaro americano. Sigla: AUD/USD. Questa coppia, molto liquida ma non eccezionalmente liquida, è correlata negativamente con l’USD/CAD, l’USD/CHF e l’USD/JPY.

Dollaro americano-franco svizzero. Sigla: USD/CFH. Il franco, prima dell’intervento della banca centrale svizzera che ha eliminato il tetto che ne regolava la rivalutazione, è stato considerato – ma è in parte considerato ancora oggi – come un ottimo bene rifugio. Ad ogni modo, la coppia è correlata negativamente con l’EUR/USD e il GBP/USD.