Ok Forex Markets - Fai Trading Online e Utilizza i Nostri Servizi Esclusivi!

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 27 al 31 luglio 2020. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-666

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 27 luglio 2020

Indice IFO sulla fiducia delle aziende in Germania

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice è elaborato dall’istituto statistico tedesco IFO ed è frutto di un sondaggio avente come protagonista un campione di migliaia di aziende tedesche, le quali sono state interrogate circa le prospettive del business nel breve e medio periodo. L’impatto sull’euro è sensibile, nonostante l’economia tedesca sia solo una delle 17 dell’area Euro. Ad ogni modo, il valore che discrimina un clima di sfiducia da un clima di fiducia è il 100. A causa della difficile ripresa, la fiducia in Germania dovrebbe confermarsi su livelli molto bassi.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: 86,2
  • Previsione degli analisti: 85,0

Principali ordinativi di beni durevoli negli Stati Uniti

  • Orario: 14.40
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato suggerisce la variazione, espressa in percentuale, del valore di beni durevoli richiesti alle aziende del settore produttivo, a esclusione del trasporto. E’ un market mover di forza moderata, ma comunque da prendere in considerazione. Dopo i cali delle scorse settimane, gli ordinativi all’industria USA dovrebbero segnare un discreto aumento (comunque inferiore a quello della rilevazione precedente).
  • Periodo di riferimento: Giugno 2020
  • Dato precedente: 3,7%
  • Previsione degli analisti: 2,5%

Calendario economico del 28 luglio 2020

Rapporto sulla fiducia dei consumatori degli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: L’indice è frutto di un sondaggio condotto su migliaia di consumatori americani circa le prospettive dell’economia. Il valore che funge da spartiacque tra sfiducia e fiducia è 100. Se l’indice sale oltre le aspettative, ciò va inteso in senso rialzista per la valuta. Accade il contrario se l’indice delude o addirittura scende. Negli Stati Uniti la fiducia essere diminuita rispetto a giugno, portandosi a un livello ben al di sotto del 100.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: 98,1
  • Previsione degli analisti: 91,8

Calendario economico del 29 luglio 2020

Indice dei prezzi al consumo dell’Australia

  • Orario: 03.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è il parametro più importante dopo la decisione sui tassi di interesse, anche perché influenza quest’ultima in modo quasi diretto. Se l’inflazione si muove verso il target del 2% (a prescindere dalla direzione), la valuta ne trae giovamento. Se si allontana, la valuta subisce un impatto negativo. In Australia l’inflazione, comunque in discesa, dovrebbe mantenersi su livello molto bassi, ben al di sotto del target.
  • Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2020
  • Dato precedente: 0,3%
  • Previsione degli analisti: 0,2%

Contratti pendenti di vendita di abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato indica la variazione, espressa in termini percentuali, dei compromessi stipulati nel periodo di riferimento. Si riferisce alle nuove abitazioni, ovvero a quelle costruire meno di cinque anni fa. E’ un market mover importante perché anticipa il dato delle vendite. Maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. Dopo il poderoso balzo in avanti di maggio, determinato dalle improvvise aperture post-lockdown, la variazione del numero dei preliminari, pur in forte ascesa, dovrebbe aver subito una frenata.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2020
  • Dato precedente: 44,3%
  • Previsione degli analisti: 18,9%

Decisione sul tasso di interesse Fed

  • Orario: 14.40
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: E’ il market mover più importante. I tassi di interesse, infatti, impattano direttamente sulla massa monetaria e quasi direttamente sul loro valore delle varie divise nazionali. Quando i tassi vengono aumentati, la valuta tende ad apprezzarsi. Quando i tassi vengono ridotti, la valuta tende a indebolirsi. L’appuntamento di mercoledì 29 non dovrebbe riservare sorprese. Gli analisti infatti stimano una conferma dei tassi a un livello vicino allo zero.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2020
  • Dato precedente: 0,25%
  • Previsione degli analisti: 0,25%

Calendario economico del 30 luglio 2020

Prodotto Interno Lordo della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Il PIL della Germania è dato in profondo rosso nel secondo trimestre 2020, a causa degli effetti del lockdown (meno di tanti altri paesi però).
  • Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2020
  • Dato precedente: -2,2%
  • Previsione degli analisti: -2,2%

Tasso di disoccupazione della Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. Dopo gli aumenti degli scorsi mesi, il tasso di disoccupazione della Germania dovrebbe segnare un nuovo piccolo balzo in avanti.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: 6,4%
  • Previsione degli analisti: 6,6%

Variazione della disoccupazione in Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Questo market mover suggerisce la variazione dei disoccupati nel periodo di riferimento, espressa in termini percentuali. Insieme al dato del tasso di disoccupazione, offre una panoramica abbastanza fedele della situazione del mercato del lavoro. Quando la variazione diminuisce, la valuta tende alla rivalutazione; quando la variazione aumenta, la valuta tende al deprezzamento. Gli analisti danno i disoccupati in crescita, in Germania.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: 69mila
  • Previsione degli analisti: 120mila

Indice dei prezzi al consumo in Germania

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  In Germania si conferma una inflazione ballerina. Dopo il segno meno di giugno, gli analisti si aspettano un +0,3%.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: -0,1%
  • Previsione degli analisti: +0,3%

Prodotto Interno Lordo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Gli Stati Uniti, secondo gli analisti, dovrebbero esprimere una condizione di sofferenza economica drammatica anche nel secondo trimestre, in parte a causa del lockdown in parte a causa dell’emergenza che infuria ancora oggi, e che evidentemente frena i consumi, l’export e le attività produttive.
  • Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2020
  • Dato precedente: -5,0%
  • Previsione degli analisti: -4,0%

Calendario economico del 31 luglio 2020

Tasso di disoccupazione del Giappone

  • Orario: 01.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  Il tasso di disoccupazione in Giappone è storicamente molto basso (tra i più bassi al mondo). L’emergenza coronavirus, però, ha provocato un aumento di quasi un punto percentuale. La situazione, relativamente a giugno, dovrebbe rimanere invariati, oppure esprimere un tiepidissimo calo.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2020
  • Dato precedente: 2,9%
  • Previsione degli analisti: 2,8%

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Cina

  • Orario: 03.00
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero suggerisce il grado di attività dei responsabili degli acquisti delle imprese impegnate nel settore secondario. Il valore che funge da spartiacque tra recessione e crescita è il 50. Se l’indice delude, la valuta si deprezza. Se l’indice supera le aspettative, la valuta si apprezza. Con grande fatica, la riproduzione è tornata (quasi) ai livelli pre-crisi coronavirus, a tal punto che a giugno l’indice era tornato sopra il 50. Circa il dato di luglio, però, gli analisti non si sono espressi in modo concorde.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: 50,9
  • Previsione degli analisti: //

Vendite al dettaglio in Germania

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Le vendite rappresentano un parametro importante per almeno due motivo: primo, danno una panoramica dello stato di salute di una economia (soprattutto lato consumi); secondo, anticipano l’inflazione, che come abbiamo visto è un parametro fondamentale. Se le vendite crescono, la valuta si apprezza. Se le vendite diminuiscono, la valuta si deprezza. A giugno, in virtù della fine del lockdown e della ripresa della gran parte degli esercizi commerciale, le vendite in Germania avevano fatto segnare un balzo in avanti poderoso. Gli analisti per luglio prevedono ancora una crescita sostenuta, ma inferiore rispetto alla rilevazione precedente.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: 13,9%
  • Previsione degli analisti: 3,9%

Indice dei prezzi al consumo dell’area euro

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’area euro è da parecchi anni alle prese con la bassa inflazione. A poco sono valsi gli interessi a zero e corposi programmi di Quantitative Easing. L’emergenza coronavirus ha esacerbato questa condizione, a tal punto che – prendendo in considerazione gli ultimi dodici mesi – i prezzi sono quasi completamente fermi.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2019 – luglio 2020
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Prodotto Interno Lordo del Canada

  • Orario: 08.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  Il Canada ha sofferto del lockdown, resosi necessario per frenare i contagi. Questo ha però provocato una contrazione del PIL pesantissima, quasi più grave di quella riscontrata in Europa. Il dato sul PIL di maggio dovrebbe testimonialo, anche perché – in maniera del tutto inedita – la recessione dovrebbe aver raggiunto la doppia cifra nel mese di maggio.
  • Periodo di riferimento: Maggio 2020
  • Dato precedente: -11,6%
  • Previsione degli analisti: -13,0%

Indice di fiducia del Michigan

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato è ricavato a partire da un sondaggio realizzato su 500 industriali del Michigan. E’ ovviamente un dato locale ma, data l’importanza della regione, è in grado di rappresentare una proiezione a livello nazionale. Se l’indice si rivela migliore del previsto, il dollaro tende ad apprezzarsi; se si rivela peggiore, il dollaro si deprezza. Gli analisti danno l’indice di fiducia del Michigan ancora su livelli molto bassi, lontanissimi dalla soglia del 100. Il lockdown si è concluso da molto tempo, ma l’emergenza ancora in corso sta causando un elevato grado di sfiducia.
  • Dato precedente: 78,9
  • Previsione degli analisti: 79,0

Ok Forex Markets - Fai Trading Online e Utilizza i Nostri Servizi Esclusivi!