Fai Trading sul Forex con XTB - Apri un Account Demo GRATUITO!

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 24 al 28 dicembre 2018. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 24 dicembre 2018

  • Giorno di vacanza nella maggior parte dei paesi

Calendario economico del 25 dicembre 2018

  • Giorno di vacanza nella maggior parte dei paesi

Calendario economico del 26 dicembre 2018

  • Giorno di vacanza nella maggior parte dei paesi

Calendario economico del 27 dicembre 2018

Rapporto sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo rapporto è frutto di un sondaggio condotto su un campione di consumatori americani. Da questo viene ricavato un indice, in cui il valore che funge da spartiacque tra pessimismo e ottimismo è il 100. E’ un indicatore importante in quanto anticipa le vendite al dettaglio. Migliore è il dato, migliore è l’impatto sulla valuta. Il dato di giovedì dovrebbe segnare una riduzione del clima di fiducia.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2018
  • Dato precedente: 135,7
  • Previsione degli analisti: 134,3

Vendita di case nuove negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato esprime in valori percentuali la variazione del numero di nuove case vendute nel periodo di riferimento, dover per “case nuove” si intendono le abitazioni costruite da non più di cinque anni. Il dato è importante in quanto suggerisce le condizioni del mercato immobiliare e del settore edilizio. Ovviamente, migliore è il dato, migliore è l’impatto sulla valuta. Dopo un pesante calo, le vendita di case nuove negli Stati Uniti dovrebbero risalire la china.
  • Periodo di riferimento: Dicembre 2018
  • Dato precedente: -8,9%
  • Previsione degli analisti: 2,0%

Calendario economico del 28 dicembre 2018

Rapporto tra domande e offerte di lavoro in Giappone

  • Orario: 00.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto:  L’indice è semplicemente il rapporto matematico tra le posizioni lavorative aperte e le persone in cerca di lavoro. In Giappone questo rapporto è superiore all’1, suggerendo una condizione di piena occupazione.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 1,62
  • Previsione degli analisti: 1,65

Tasso di disoccupazione in Giappone

  • Orario: 00.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è l’indicatore più importante tra quelli che riguardano il mercato del lavoro. Se il tasso è più alto del previsto, l’impatto sulla valuta è ribassista. Se è più basso del previsto, l’impatto sulla valuta è rialzista. In Giappone il tasso di disoccupazione è tradizionalmente molto basso, vicini ai livelli fisiologici. A novembre dovrebbe essere addirittura migliorato.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 2,4%
  • Previsione degli analisti: 2,3%

Vendite al dettaglio in Giappone

  • Orario: 00.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Le vendite al dettaglio rappresentano un market mover importante, in quanto anticipano l’inflazione. Maggiori sono le vendite, migliore è l’impatto sulla valuta. In Giappone, quello delle vendite è spesso un problema, in quanto i consumi non sempre performano come sperato. Questa tendenza dovrebbe essere riconfermata con il dato di venerdì.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 3,5%
  • Previsione degli analisti: 2,6%

Indice dei prezzi al consumo in Germania

  • Orario: 14.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  L’inflazione è un market mover importantissimo, forse il più importante dopo la decisione sui tassi di interesse. Se l’inflazione si avvicina al target del 2% annuo, l’impatto sulla valuta è positivo. Se si allontana dal target, l’impatto sulla valuta è negativo. In Germania, ma in generale in Europa, l’inflazione (troppo bassa) è tornata a essere un problema. Limitatamente al contesto tedesco, comunque a novembre i prezzi dovrebbero aver subito una certa accelerazione.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: 0,1%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Contratti pendenti di vendita di abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione espressa in percentuale del numero di “preliminari di vendita” stipulati nel periodo di riferimento. E’ un indicatore importante del mercato immobiliare. Maggiore è la variazione, al netto delle bolle, migliore è l’impatto sulla valuta. In riferimento a novembre, gli Stati Uniti dovrebbero registrare un altro calo dei preliminari di vendita.
  • Periodo di riferimento: Novembre 2018
  • Dato precedente: -2,6%
  • Previsione degli analisti: -0,5%%

Iscriviti al Canale Telegram di OkForex