Corso Forex Base + Avanzato con Saverio Berlinzani

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 17 al 21 agosto 2020. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-699

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 17 agosto 2020

Prodotto Interno Lordo del Giappone

  • Orario: 01.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. Gli analisti stimano una perdita di un punto percentuale nel secondo trimestre, inferiore (e di gran lunga) a quella patita da molti altri paesi causa coronavirus.
  • Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2020
  • Dato precedente: -0,6%
  • Previsione degli analisti: -1,2%

Produzione industriale del Giappone

  • Orario: 06.30
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: La produzione industriale è un market mover che indica la variazione dei beni prodotti dal settore industriale. Se cresce più del previsto, la valuta si deprezza, se cresce lentamente o addirittura decresce la valuta si deprezza. A maggio, dopo le restrizioni (comunque non pesantissime) delle settimane precedenti, la produzione industriale nipponica ha fatto segnare un balzo in avanti. Riguardo a giugno gli analisti non si sono espressi in modo unanime, ma si teme un nuovo rallentamento.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2020
  • Dato precedente: 2,7%
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 18 agosto 2020

Permessi di costruzione rilasciati negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato suggerisce il numero di permessi di costruire rilasciati dalle autorità locali per gli interventi di nuova costruzione. E’ un parametro importante in quanto offre una panoramica dello stato in cui versa il settore immobiliare, il quale è nevralgico per la crescita dell’economia nel suo complesso. Dopo i blocchi del primo lockdown, e nonostante l’emergenza sanitari infuri ancora negli Stati Uniti, il numero dei permessi di costruzione rilasciati è stimato in aumento.
  • Periodo di riferimento: Secondo trimestre 2020
  • Dato precedente: 1,258 milioni
  • Previsione degli analisti: 1,290 milioni

Calendario economico del 19 agosto 2020

Saldo della bilancia commerciale del Giappone

  • Orario: 01.50
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: Il saldo della bilancia commerciale è un market mover importante in quanto modifica la massa monetaria, a sua volta responsabile – tra gli altri – dei rapporti tra le valute. Quando il saldo migliora (deficit in riduzione o surplus in aumento), la valuta si apprezza. Quando il saldo peggiora (deficit in aumento e surplus in riduzione), la valuta si indebolisce. Dopo il pessimo risultato di giugno, gli analisti stimano un deficit commerciale in drastica diminuzione.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2020
  • Dato precedente: -269,3 miliardi
  • Previsione degli analisti: -35,8 miliardi

Indice dei prezzi al consumo nel Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: L’inflazione è il parametro più importante dopo la decisione sui tassi di interesse, anche perché influenza quest’ultima in modo quasi diretto. Se l’inflazione si muove verso il target del 2% (a prescindere dalla direzione), la valuta ne trae giovamento. Se si allontana, la valuta subisce un impatto negativo. Anche a causa della crisi economica generata dall’emergenza sanitaria, con conseguente blocco delle attività economiche, i prezzi del Regno Unito dovrebbe segnare un certo rallentamento.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2019 – luglio 2020
  • Dato precedente: 0,6%
  • Previsione degli analisti: 0,4%

Indice dei prezzi al consumo dell’area Euro

  • Orario: 11.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: La crisi generata dal coronavirus, e soprattutto i lockdown distribuiti un po’ in tutta Europa, dovrebbero aver peggiorato la già sconfortante situazione dei prezzi, ora più che mai lontani dall’obiettivo +2% (o giù di lì).
  • Periodo di riferimento: Luglio 2019 – luglio 2020
  • Dato precedente: 0,4%
  • Previsione degli analisti: 0,3%

Vendite all’ingrosso in Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato suggerisce la variazione del valore dei beni venduti nel commercio all’ingrosso. E’ un dato importante in quanto anticipa quello sulle vendite al dettaglio. Ovviamente, quando la variazione è positiva e superiore alle aspettative, la valuta tende ad apprezzarsi. Quando la variazione delude o addirittura è negativa, la valuta tende a deprezzarsi. Anche per effetto delle riaperture, gli analisti stimano le vendite all’ingrosso in deciso aumento.
  • Periodo di riferimento: Giugno 2020
  • Dato precedente: 5,7%
  • Previsione degli analisti: 8,5%

Calendario economico del 20 agosto 2020

Indice di produzione delle Fed di Philadelphia

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  E’ un indice dello stato di salute del tessuto produttivo americano, per quanto relativo alla sola regione di Philadelphia (che ha comunque valore statistico per tutti gli USA). Il valore che funge da spartiacque tra recessione ed espansione è lo zero. Se il valore supera le aspettative, l’impatto sul dollaro è positiva. Grazie alle repentine apertura, l’indice aveva fatto segnare un’ottima performance a luglio. Relativamente ad agosto gli analisti non si sono espressi in modo concordo, ma si teme un tonfo, vista anche l’attuale situazione sanitaria e le nuove restrizioni adottate in molti stati dell’unione.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020
  • Dato precedente: 24,1
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 21 agosto 2020

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Germania

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero suggerisce il grado di attività dei responsabili degli acquisti delle imprese impegnate nel settore secondario. Il valore che funge da spartiacque tra recessione e crescita è il 50. Se l’indice delude, la valuta si deprezza. Se l’indice supera le aspettative, la valuta si apprezza. Dopo il risultato positivo di luglio, l’indice dovrebbe nuovamente scendere al di sogno della soglia del 50.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020
  • Dato precedente: 51,0
  • Previsione degli analisti: 48,0

Vendite al dettaglio nel Regno Unito

  • Orario: 10.30
  • Valuta di riferimento: Sterlina inglese (GBP)
  • Meccanismo di impatto: Il dato delle vendite rappresenta un market mover di primaria importanza in quanto preannuncia l’inflazione, oltre a dare la cifra dello stato di salute di una economia. Se le vendite aumentano, la valuta si apprezza. Se le vendite si contraggono, la valuta si deprezza. Come previsto, su base annuale le vendite sono diminuite, e di molto.
  • Periodo di riferimento: Luglio 2019 – luglio 2020
  • Dato precedente: -1,6%
  • Previsione degli analisti: -6,4%

Fiducia dei consumatori nell’Unione Europea

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: L’indice è frutto di un sondaggio condotto su migliaia di consumatori europei circa le prospettive dell’economia. Il valore che funge da spartiacque tra sfiducia e fiducia è lo zero. Se l’indice sale oltre le aspettative, ciò va inteso in senso rialzista per la valuta. Accade il contrario se l’indice delude o addirittura scende. Relativamente a luglio, l’indice aveva fatto segnare un valore pessimo. Riguardo ad agosto, gli analisti non si sono espressi in modo concorde ma si teme un nuovo risultato sconfortante.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2020
  • Dato precedente: -15,0
  • Previsione degli analisti: //

Scarica GRATIS le 5 Video Strategie sugli Indici: 1 Ora di Contenuti su DAX, S&P500 e Molto Altro. CLICCA QUI!