Segnali Gratuiti Forex - Iscriviti al Canale Gratuito Telegram

In questo articolo analizziamo il calendario economico della settimana che va dal 28 ottobre al 1° novembre 2019. Riporteremo gli eventi più importanti, menzioneremo le previsioni degli analisti e cercheremo di prevedere l’impatto sul Forex.

Perché analizzare il calendario economico? Esso è lo strumento principe per chi intende praticare una efficace analisi fondamentale, ovvero lo studio degli eventi economici (e non) in grado di influire sui cambi. Il calendario economico dà contezza proprio di tali eventi, chiamati in gergo tecnico “market mover”. Il calendario economico è organizzato settimanalmente e offre informazioni specifiche circa la data e il giorno dell’evento, la valuta di riferimento, le rilevazioni precedenti e le previsioni degli analisti.

adv-188

Il calendario economico riporta tutti gli eventi, a prescindere dal loro reale peso. I trader del Forex sono chiamati a prenderli in considerazione nella loro interezza, ma a soffermarsi in maniera specifica su quelli importanti o, almeno, su quelli che impattano sul paniere di valute in loro possesso.

Calendario economico del 28 ottobre 2019

Massa monetaria M3 dell’Eurozona

  • Orario: 10.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto:  La massa monetaria M3 è un dato più importante di quanto si possa pensare. Indica la variazione della quantità di moneta immediatamente trasferibile (banconote, assegni) presente nel sistema economico. Determina l’inflazione (da qui la sua importanza). Per giudicare l’impatto, occorre capire di cosa ha bisogno il sistema economico in quel momento. Se per esempio necessita di un aumento dell’inflazione, un aumento cospicuo della massa monetaria è un segnale rialzista. Ad ogni modo, nell’euro zona la massa monetaria M3 è data in consistente diminuzione.
  • Periodo di riferimento: Settembre 2018 – Settembre 2019
  • Dato precedente: 5,7%
  • Previsione degli analisti: 5,1%

Calendario economico del 29 ottobre 2019

Rapporto sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  l rapporto è stilato a partire da un sondaggio condotto su migliaia di consumatori, ai quali viene chiesto un parere sul futuro dell’economia nazionale. Tale rapporto produce un indice. Questo segnala pessimismo se è inferiore al 100, segnala ottimismo se è superiore al 100. Ovviamente, maggiore è l’indice, migliore è l’impatto sulla valuta. A settembre l’indice aveva fatto segnare un buon 125,1. In merito ad ottobre, gli analisti stimano addirittura un aumento di circa 2 punti.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 125,1
  • Previsione degli analisti: 127,0

Contratti pendenti di vendita delle abitazioni negli Stati Uniti

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto:  Il dato indica la variazione, espressa in termini percentuali, dei compromessi stipulati nel periodo di riferimento. Si riferisce alle nuove abitazioni, ovvero a quelle costruire meno di cinque anni fa. E’ un market mover importante perché anticipa il dato delle vendite. Maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. Gli analisti pensano a una leggera accelerazione per ciò che concerne i contratti pendenti.
  • Periodo di riferimento: Settembre 2019
  • Dato precedente: 1,6%
  • Previsione degli analisti: 1,7%

Calendario economico del 30 ottobre 2019

Indice dei prezzi al consumo dell’Australia

  • Orario: 02.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro australiano (AUD)
  • Meccanismo di impatto: L’indice dei prezzi al consumo è il parametro più importante dopo i tassi di interesse. Viene infatti preso grandemente in considerazione dalle banche centrali in sede di definizione della politica monetaria. Se l’inflazione si avvicina al target del 2% annuo, la valuta trae una spinta positiva. Se invece si allontana la spinta è negativa.  L’Australia dovrebbe confermare un livello ottimale di inflazione.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2019
  • Dato precedente: 0,6%
  • Previsione degli analisti: 0,6%

Tasso di disoccupazione della Germania

  • Orario: 10.55
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: Il tasso di disoccupazione è il miglior parametro per valutare le condizioni del mercato del lavoro. Se il tasso di disoccupazione aumenta o delude le aspettative la valuta subisce un impatto negativo. Se il tasso di disoccupazione diminuisce o supera le aspettative la valuta subisce un impatto positivo. In Germania la disoccupazione dovrebbe mantenersi su livelli molto bassi.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 5,0%
  • Previsione degli analisti: 5,0%

Indice dei prezzi al consumo della Germania

  • Orario: 13.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: La Germania, un po’ come tutta l’Europa, soffre di una inflazione molto bassa. Negli ultimi dodici mesi, però, dovrebbe aver prodotto un leggerissimo aumento.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2018 – Ottobre 2019
  • Dato precedente: 1,2%
  • Previsione degli analisti: 1,3%

Variazione dell’occupazione non agricola negli Stati Uniti (ADP)

  • Orario: 14.15
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: E’ uno dei market mover tipici degli Stati Uniti. Indica, in termini assoluti, la variazione degli occupati in tutti i settori eccetto quello agricolo. Ovviamente, maggiore è la variazione, migliore è l’impatto sulla valuta. In linea con il clima di tensione intorno all’economia americana, l’ADP dovrebbe segnare un decremento (per quanto non molto accentuato).
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 135mila
  • Previsione degli analisti: 132mila

Prodotto Interno Lordo degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il PIL é un market mover fondamentale perché sintetizza lo stato di salute dell’economia nazionale. Maggiore è la crescita del PIL, maggiore è la spinta al rialzo che la moneta assorbe. Ovviamente se il PIL ristagna, decresce o delude le aspettative la spinta è al ribasso. In linea con i timori circa un rallentamento economico, gli Stati Uniti dovrebbero registrare una crescita del PIL più bassa rispetto alla rilevazione precedente.
  • Periodo di riferimento: Terzo trimestre 2018 – Terzo trimestre 2019
  • Dato precedente: 2,0%
  • Previsione degli analisti: 1,6%

Decisione del tasso di interesse della Bank of Canada

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto: La decisione del tasso di interesse, come quelle di politica monetaria in generale, rappresentano il market mover più importante del Forex, anche perché incidono in maniera quasi diretta sui rapporti tra le valute. Quando i tassi vengono alzati, la valuta si apprezza; quando i tassi vengono abbassati, la valuta si apprezza. La banca centrale canadese dovrebbe mantenere i tassi in territorio leggermente espansivo.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 1,75%
  • Previsione degli analisti: 1,75%

Decisione del tasso di interesse della Federal Reserve

  • Orario: 20.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: La Fed ha di recente effettuato un dietro front delle politiche monetarie, da restrittiva a espansiva. Sulla decisione di mercoledì c’è ancora incertezza, ma si pensa a un ulteriore taglio di 25 punti base.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: 1,75-2,00%
  • Previsione degli analisti: //

Calendario economico del 31 ottobre 2019

Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Cina

  • Orario: 03.00
  • Valuta di riferimento: Yuan cinese (CNY)
  • Meccanismo di impatto: L’indice dei direttori agli acquisti del settore servizi suggerisce il grado di attività dei responsabili degli acquisti delle imprese impegnate nel terziario. Il valore che funge da spartiacque tra recessione e crescita è il 50. Se l’indice delude, la valuta si deprezza. Se l’indice supera le aspettative, la valuta si apprezza. Secondo gli analisti, l’indice cinese si contrarrà ulteriormente.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 49,8
  • Previsione degli analisti: 49,5

Decisione del tasso di interesse della Bank of Japan

  • Orario: 05.00
  • Valuta di riferimento: Yen giapponese (JPY)
  • Meccanismo di impatto: La banca centrale giapponese, visto il livello infimo dell’inflazione, dovrebbe confermare i tassi in territorio negativo.
  • Periodo di riferimento: Attuale
  • Dato precedente: -0,10%
  • Previsione degli analisti: 0,10%

Indice dei prezzi al consumo dell’Eurozona

  • Orario: 12.00
  • Valuta di riferimento: Euro (EUR)
  • Meccanismo di impatto: La bassa inflazione è uno dei problemi più gravi dell’Eurozona. Tuttavia, negli ultimi 12 mesi i prezzi dovrebbero aver intrapreso una piccola accelerazione. L’inflazione dovrebbe comunque confermarsi estremamente lontana dal target del 2% annuo.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2018-ottobre 2019
  • Dato precedente: 0,8%
  • Previsione degli analisti: 1,0%

Prodotto Interno Lordo del Canada

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro canadese (CAD)
  • Meccanismo di impatto: In linea con le recenti difficoltà dell’economia canadese, il PIL dovrebbe aver rallentato ad agosto. Si stima infatti una crescita molto bassa.
  • Periodo di riferimento: Agosto 2019
  • Dato precedente: 0,2%
  • Previsione degli analisti: 0,1%

Calendario economico del 1° novembre 2019

Buste paga del settore non agricolo negli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Il dato delle buste paga è importante perché dà una idea della situazione in cui versa il mercato del lavoro. Nello specifico, segnala la variazione del numero di salariati rilevata nel periodi di riferimento. Quando la variazione è positiva o superiore alle aspettative, il dollaro subisce una spinta al rialzo. Quando la variazione è negativa o inferiore alle aspettative il dollaro subisce una spinta al ribasso. Circa il Non-Farm Payrolls (questo il nome ufficiale) di ottobre, gli analisti stimano un decremento sensibile.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 136mila
  • Previsione degli analisti: 105mila

Tasso di disoccupazione degli Stati Uniti

  • Orario: 14.30
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Nonostante le avvisaglie di crisi economica, il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti dovrebbe confermarsi a livelli estremamente bassi.
  • Periodo di riferimento: Ottobre 2019
  • Dato precedente: 3,6%
  • Previsione degli analisti: 3,6%

Indice ISM dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero (Stati Uniti)

  • Orario: 16.00
  • Valuta di riferimento: Dollaro americano (USD)
  • Meccanismo di impatto: Questo indice è un “normalissimo” PMI manifatturiero, con l’unica differenza che è realizzato dall’ISM, Institute for Supply Management. Le dinamiche, ovviamente, sono le stesse, valore soglia compreso. Secondo gli analisti, l’indice dovrebbe aumentare leggermente, ma permanere comunque al di sotto della soglia contrazione-crescita.
  • Periodo di riferimento: Ottobre
  • Dato precedente: 47,8
  • Previsione degli analisti: 48,4

Iscriviti al Canale Telegram di Ok Forex